Ron Moss e la moglie Devin

“Rattrista e fa riflettere che molti colleghi che siedono in Parlamento, alla stessa stregua degli hater del web, si siano resi autori di commenti sgradevoli verso Teresa Bellanova. Un offensivo diluvio sessista ha colpito la collega neoministro dell’Agricoltura solo per l’abito blu elettrico che indossava al giuramento al Quirinale e non le perdonano di avere come titolo di studio la terza media”. Lo afferma la senatrice di Forza Italia, Urania Papatheu in riferimento alla polemica che riguardato in questi giorni l’abito indossato dal ministro Teresa Bellanova alla cerimonia di giuramento del nuovo governo.

Come Devin DeVasquez.”Lo stesso vestito, al Festival di Venezia, lo ha sfoggiato anche Devin DeVasquez, la moglie di Ron Moss, uno degli uomini più belli del mondo – continua Papatheu -, quindi l’ira dei finti moralisti non ha ragione di esistere. Bellanova, a differenza di altri, ha dimostrato e acquisito i titoli sul campo, da sindacalista dei coltivatori e poi da sottosegretario, dando prova di competenza e di un’ammirevole cultura del lavoro. Bellanova è l’esempio che con il sacrificio, la costanza e l’esperienza nella vita nulla è impossibile. Altri giudicano, pretendono la laurea in CdM mentre loro non hanno arte né parte. Bellanova ha prodotto fatti e risultati apprezzabili. Ha il mio rispetto e le auguro buon lavoro”.

© Riproduzione Riservata

Commenti