Serena Petralia a Miss Italia 2019

“Il secondo posto di Serena Petralia a Miss Italia 2019 è un fatto che ci rende orgogliosi e comunque contenti perché anche se non è arrivata la vittoria si tratta in ogni caso di un traguardo eccezionale”. Arrivare ad una finale del genere non può che essere motivo di soddisfazione per lei e per la nostra comunità. Rimane un pò di amaro in bocca ed è normale che sia così, ma non farà una grande differenza per il percorso futuro di Serena e per le sue legittime ambizioni”. Così il sindaco di Taormina, il prof. Mario Bolognari si complimenta con Serena Petralia, la ragazza taorminese seconda classificata a Miss Italia 2019.

Proseguire gli studi. “L’unica cosa che mi sento di suggerire alla nostra concittadina Serena – prosegue il sindaco di Taormina – è di proseguire gli studi e fare l’Università. Avere un titolo oggi più che mai è importante e dà ulteriori chance di fare bene nell’ottica di una eventuale carriera di presentatrice, attrice o modella. Nelle prossime ore prenderò contatto personalmente con i genitori della ragazza e li riceverò in Comune. Siamo orgogliosi di questo secondo posto che vale come una vittoria”.

“Meritava la corona”. Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore alla Cultura, Francesca Gullotta, che nel fare i complimenti a Serena Petralia interpreta anche quel sentimento di delusione rimasto alla fine in tanti taorminesi: “Oggettivamente difficile la scelta, ma la taorminese Serena meritava pienamente la corona di Miss Italia. Il secondo posto è un risultato eccellente lo stesso ma non risponde alla realtà”.

© Riproduzione Riservata

Commenti