la chiesetta del cimitero di Trappitello

Via libera della Giunta comunale di Taormina a una proposta di delibera riguardante l’emergenza loculi nei cimiteri di Taormina. Da tempo, infatti, sono rimasti pochi spazi disponibili per la sepoltura sia nel camposanto di Taormina centro che in quello a Trappitello.

L’impegno di spesa. Da qui il placet dato nelle scorse ore dall’Esecutivo del sindaco Mario Bolognari all’iniziativa dell’assessore ai Lavori pubblici, Enzo Scibilia, per la realizzazione di 64 celle a Trappitello, con un impegno di spesa di 97 mila euro a copertura degli interventi in questione. In tal modo si potrà iniziare a porre rimedio a una problematica che viene da tempo segnalata e lamentata da non pochi residenti, alcuni dei quali tra l’altro in qualche caso intendono acquistare in anticipo lo spazio per la loro futura sepoltura.

Il paradosso di Giardini. Negli anni recenti, ad eloquente conferma delle difficoltà verificatesi a Taormina in questo contesto, in alcune circostanze si è anche reso necessario chiedere la disponibilità del Comune di Giardini a delle sepolture provvisorie, non essendoci spazi disponibili per celle a Taormina e Trappitello. Un paradosso se si pensa che anche Giardini Naxos è alle prese con analoga emergenza e si sta anch’esso muovendo per dotare l’area cimiteriale di nuovi spazi. E, così, intanto il Comune di Taormina procederà alla realizzazione di nuove celle a Trappitello, con interventi che dovrebbe consentire di tamponare l’emergenza.

© Riproduzione Riservata

Commenti