il premier Giuseppe Conte

La svolta è ormai ad un passo e nella mattinata di oggi Giuseppe Conte ha accettato con riserva l’incarico di formare il nuovo governo ricevuto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. All’uscita dall’incontro con il Capo dello Stato, ha presentato il suo programma dicendo che il suo esecutivo “non sarà contro ma per il bene dell’Italia”, affermando di volere “un Paese in cui tutti paghino le tasse, ma anche in cui tutti paghino meno”.

La Borsa dice sì. Intanto Piazza Affari scommette su Conte e arriva a segnare +2%. Non si arresta la caduta dello spread Btp-Bund, che in mattinata tocca i 160 punti, con il rendimento del decennale che aggiorna i minimi storici. L’accordo tra Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle è praticamente sancito, con il via libera del Quirinale. Ora si va in Parlamento per la fiducia.

© Riproduzione Riservata

Commenti