Matteo Renzi (foto Adnkronos)

«Invito tutti a mettere da parte le ambizioni personali e dare una mano per il bene comune». Così il senatore del Pd ed ex premier Matteo Renzi torna sulla crisi di governo e sulla prospettiva di un’intesa tra i democratici e il M5S che – passando da una trattativa ormai estenuante – potrebbe concretizzarsi da qui alle prossime ore. Renzi spinge per una intesa definitiva tra le parti e per la formazione dell’Esecutivo che, a quel punto, manderebbe all’opposizione la Lega di Salvini con gli altri due gruppi politici del centrodestra, Forza Italia e Fratelli d’Italia.

L’obiettivo. «Questo Governo nasce sulla base di una emergenza – ha detto Renzi – e cioè per evitare che le tasse salgano e che l’Italia vada in recessione. È un atto di servizio al Paese, innanzitutto». Poi ha precisato: «Non chiedo che tutti facciano un passo indietro come ho fatto io: basta che si tenga al centro l’obiettivo che è quello di mettere in sicurezza le istituzioni democratiche e i risparmi degli italiani».

© Riproduzione Riservata

Commenti