Pronto Soccorso di Taormina
Pronto Soccorso di Taormina

Dal 16 settembre prossimo la direzione strategica dell’Asp di Messina, preso atto dei gravi episodi di violenza subiti dal personale medico, infermieristico e di supporto, ha deciso di impiegare la vigilanza armata 24 ore su 24 presso i pronto soccorso dell’ospedale di Taormina. Il provvedimento ufficializzati dal direttore generale dell’Asp Messina, Paolo La Paglia riguarderà anche Milazzo, Barcellona, Patti e Sant’Agata di Mitello.

Le difficoltà. “Nonostante le difficoltà economiche – afferma il dg La Paglia – dopo avere disposto l’installazione della videosorveglianza, siamo riusciti a trovare nelle pieghe del bilancio anche la somma necessaria, occorrente per i restanti mesi del 2019, per mettere in sicurezza i Pronto soccorso maggiori della nostra area metropolitana e tutelare il personale sanitario tutto, sempre più frequentemente oggetto di vili aggressioni proprio nel momento in cui espleta il proprio dovere e si prodiga per salvare la vita ai cittadini; abbiamo utilizzato i criteri previsti dai decreti assessoriali n.1584/2018 e 9348/2019 voluti dall’assessore Ruggero Razza per migliorare la gestione e l’accoglienza”.

L’aggressione al primario. A Taormina si era registrato, come si ricorderà, l’episodio dell’aggressione al primario Mauro Passalacqua, contro il quale si era scagliato ad inizio luglio un disabile psichico. Ma altri episodi di tensione si sono comunque verificati negli anni con una certa frequenza, mettendo a rischio l’incolumità sia del personale medico e infermieristico sia degli utenti stessi. E proprio qualche giorno fa si era verificata l’ennesima aggressione, stavolta ad opera di un 40 enne, un cittadino palermitano scagliatosi contro una dottoressa e contro un infermiere.

Il contratto. Il servizio di vigilanza è stato affidato secondo le procedure di legge, intanto per il periodo 16 settembre-15 ottobre 2019 alla ditta Ksm, nel contesto di un contratto di cui la ditta era già aggiudicataria, nelle more della definizione della procedura di gara centralizzata e della “indicenda procedura di gara aziendale.

© Riproduzione Riservata

Commenti