il dolore e l'amarezza della famiglia di Valentina Carella
a destra Valentina con i genitori e la sorella Chiara

“Ringraziamo Eros Ramazzotti per la dedica che ha fatto alla nostra amata Valentina. Il suo gesto ci ha emozionato e commosso”. Così Gaetano Carella, il papà di Valentina Carella, ringrazia pubblicamente attraverso BlogTaormina Eros Ramazzotti che il 4 agosto scorso al Teatro Antico, durante il secondo dei suoi tre concerti a Taormina, ha voluto ricordare la sfortunata ragazza taorminese morta in tragiche circostanze il 5 luglio 2018.

Il commento dei familiari. Un gesto, quello di Ramazzotti, che ha commosso i familiari di Valentina ma anche la comunità di Taormina che non ha dimenticato una ragazza che si è spenta troppo in fretta, a 33 anni, quando ancora aveva una vita davanti a sé. “A nome mio, di mia moglie Franca e di nostra figlia Chiara, e del marito di Valentina, Carmelo e del piccolo Tommaso – afferma Gaetano Carella -, vogliamo ringraziare di cuore Eros Ramazzotti per questo bellissimo momento e per la sensibilità e l’attenzione mostrata nei nostri riguardi”.

Carmelo, Valentina e il piccolo Tommaso

“Un’emozione forte”. “E’ stata un’emozione forte assistere al concerto e a quei minuti in cui nelle nostri menti c’erano tanti pensieri, ma è stato anche altrettanto intenso rivedere poi il video nelle ore successive – aggiunge il papà di Valentina -. E’ difficile esprimere quello che proviamo, ma siamo certi che la nostra Valentina da lassù avrà ascoltato Eros Ramazzotti e avrà apprezzato questa sua dedica. Lei è sempre con noi e vivrà per l’eternità nei nostri pensieri e nei nostri cuori. Abbiamo ricevuto tanti messaggi di affetto e vicinanza in questi giorni ed è bello sapere che i nostri concittadini e le persone che hanno voluto bene a nostra figlia non l’hanno dimenticata”.

La generosità di Manuela. E c’è anche un retroscena in questo toccante momento che ha riguardato la memoria di Valentina. Artefice di questa dedica speciale, con un’iniziativa generosa e di nobiltà d’animo, è stata, infatti, la taorminese Manuela Puglia, responsabile del servizio hostess al Teatro Antico di Taormina (nonché una delle protagoniste dell’Orchestra a Plettro Città di Taormina), che si è recata personalmente da Ramazzotti, nel suo camerino, per chiedere al cantautore romano di ricordare Valentina Carella. Una richiesta che è stata prontamente accolta da Eros che pochi istanti prima di cantare “Per me, Per sempre”. Il video con le immagini di quella dedica è stato filmato da Manuela Puglia, con il suo telefonino. Al resto ci ha pensato Eros Ramazzotti, con la magia di un brano da ricordare, un pensiero speciale per una ragazza da non dimenticare.

© Riproduzione Riservata

Commenti