Villa comunale di Taormina

Dopo diversi anni di interminabile attesa riapre nuovamente al pubblico anche nelle ore serali la Villa comunale di Taormina. L’annuncio è stato dato dal sindaco Mario Bolognari a conclusione dei lavori che hanno portato alla realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione nel Parco Florence Trevelyan.

Il nuovo impianto. “Nella vecchia Taormina la Villa Comunale, oggi Parco Florence Trevelyan – spiega Bolognari -, era visitabile nelle serate estive e a partire dal 9 luglio, festa del Santo Patrono, lo sarà nuovamente. Da anni questa tradizione era stata interrotta a causa della vetustà dell’impianto di illuminazione. Grazie ai lavori di ripristino finanziati dal Ministero dell’Interno, il Parco riaprirà ogni sera dal prossimo 9 luglio. Voglio invitare tutti i cittadini alla cerimonia di accensione del nuovo impianto lunedì 8 luglio 2019, alle ore 20,30, presso l’ingresso principale di via Bagnoli Croci”. Dunque arriva la svolta che i taorminesi attendevano da parecchio tempo per la Villa comunale, che in passato rappresentava il punto di riferimento per tanti turisti e residenti, quelli che nelle ore serali d’estate non vanno al Teatro Antico o non rimangono in casa e che così avranno nuovamente un’alternativa e potranno godere delle frescura dell’oasi verde di Taormina.

Adesso la torretta. La speranza è che, dopo questa buona notizia, si possa arrivare quanto prima anche all’altrettanto importante svolta concernente la situazione delle torrette ed in particolare di quella chiusa al pubblico da un ventennio, la pagoda principale che rischia di crollare e che necessita di un apposito finanziamento per tornare ai vecchi splendori. Serve un finanziamento da circa Un milione e mezzo di euro che nei prossimi mesi il Comune proverà ad intercettare per tentare, anche in questo caso, di cambiare il destino di una delle principali attrattive della capitale del turismo sicilian

© Riproduzione Riservata

Commenti