il manager dell'Asp Messina, Paolo La Paglia

“L’aggressione al primario del Pronto Soccorso di Taormina è un atto vile nei confronti di chi fa solo il proprio dovere”. Lo afferma il direttore generale dell’Asp Messina, Paolo La Paglia che stamattina si è recato d’urgenza all’ospedale San Vincenzo di Taormina per sincerarsi delle condizioni del dott. Mauro Passalacqua, aggredito in reparto.

Un disabile psichico. “Mi sono immediatamente recato a Taormina per rendermi conto delle condizioni del dott. Mauro Passalacqua, oggetto di un vile attacco – spiega La Paglia – da parte, a quanto pare, di un disabile psichico -. Ho trovato il professionista molto amareggiato e provato, in attesa di completare tutti gli accertamenti sanitari del caso, a lui va la mia stima e vicinanza anche a nome di tutto il personale dell’Asp di Messina”.

Asp si costituisce. “Ho subito informato l’assessore regionale per la Salute, Ruggero Razza, il quale ha voluto immediatamente sincerarsi personalmente delle condizioni del dottore Passalacqua. Siamo in attesa degli sviluppi da parte dell’Autorità giudiziaria, ma faccio già presente che ci costituiremo parte civile in un eventuale procedimento a carico dell’autore di un gesto tanto più esecrabile in quanto compiuto su un operatore sanitario che faceva il suo dovere, e aveva appena detto all’interessato che lo avrebbe visitato a breve”.

© Riproduzione Riservata

Commenti