nozze al Teatro Antico nei giorni scorsi

“Quello che è accaduto al Teatro Antico, a mio avviso, è ridicolo. Soprattutto penso che sia assurdo che l’Amministrazione comunale e il Consiglio comunale di Taormina non vengano informati di questi eventi”. Così l’assessore al Turismo, Andrea Carpita commenta la recente celebrazione di un matrimonio da parte di privati al Teatro Antico di Taormina e valuta il fatto in termini analoghi a quelli del consigliere di opposizione, Antonio D’Aveni, che ha sollevato il caso in Consiglio comunale.

Informare il sindaco. “Il sindaco mi ha riferito che non è la prima volta che succedono queste cose – ha detto Carpita -. Il Teatro Antico è patrimonio della città di Taormina, è il monumento più importante del nostro territorio e credo che bisognerebbe informare il sindaco di Taormina, è un dovere anzi renderlo partecipe di questo tipo di scelte riguardanti il Teatro Antico. A mio avviso, pertanto, è necessario predisporre un atto, anche una delibera, e scrivere al presidente della Regione per capire come sia possibile una cosa talmente assurda. Certamente noi qualcosa faremo”.

© Riproduzione Riservata

Commenti