Aldo Moro

Un momento di riflessione sul passato, uno spunto di dibattito per l’attualità. Passato e presente dell’Italia si incontreranno domani (venerdì 21 giugno), a Giardini Naxos dove, nei saloni di “RG Naxos Hotel” si terrà il convegno sul “Quarantennale d’Inaugurazione dell’Acam” (Associazione Culturale “Aldo Moro”), promosso dal Comune di Giardini Naxos col Patrocinio della Presidenza della Regione Siciliana.

La storia di Acam. Al centro dei lavori la nascita a Giardini, avvenuta il 17 marzo del 1979, dell’associazione dedicata al compianto Presidente della Democrazia Cristiana, alla cui cerimonia inaugurale presenziò il Presidente della Regione Siciliana del tempo, Piersanti Mattarella, che venne ucciso dalla mafia meno di un anno dopo. L’Acam, dal 1979 al 1993 fu protagonista di una fervida attività che la vide promuovere 34 eventi di temi diversi: politica, cultura, attualità. A moderare il convegno sarà il giornalista Pino Finocchiaro. Porgeranno i saluti all’apertura dei lavori il Presidente della Regione, Nello Musumeci, ed il sindaco di Giardini, Nello Lo Turco, e a fare una relazione introduttiva sarà Pieremilio Vasta, presidente ACAM. Interverranno don Paolo Buttiglieri (Consulente Ecclesiastico dell’Unione Cattolica Stampa Italiana per la Sicilia) che parlerà su “I Cattolici Democratici tra i Soci fondatori della Repubblica Italiana”; e il direttore del Settimanale “L’Espresso”, Marco Damilano, che parlerà su “Aldo Moro e la sua attualità”. Nel corso dell’incontro verrà presentato il libro “40 anni senza Aldo Moro; L’impegno dell’Associazione Culturale ‘Aldo Moro’ di Giardini Naxos. Rassegna delle attività 1979-1993”.

La mostra fotografica. Sarà pure visitabile la mostra fotografica, che verrà successivamente inglobata dall’archivio storico di Giardini Naxos, sugli eventi promossi dall’associazione, a cui parteciparono i protagonisti della storia politica e culturale italiana e siciliana di quel periodo, fra cui Piersanti Mattarella, Sergio Mattarella, Renzino Barbera, Leopoldo Elia, Virginio Rognoni, Rino Nicolosi, Leoluca Orlando, Luigi Gui, Giovanni Moro. A dispetto del tempo trascorso, i temi affrontati dall’Acam dal 1979 al 1993 sono, ancora oggi, di strettissima attualità, e continuano ad alimentare le cronache politiche e giudiziarie dei nostri anni.

© Riproduzione Riservata

Commenti