Palazzo Corvaja, ex sede del parlamento siciliano

Placet definitivo della Regione Siciliana al finanziamento richiesto dal Comune di Taormina per la ristrutturazione di Palazzo Corvaja. La casa municipale ha ottenuto il via libera per il progetto da Un milione e 180 mila euro per il risanamento conservativo dei locali dell’ex sede del parlamento siciliano. Lo scorso marzo il progetto era stato inserito tra quelli finanziabili e adesso l’iter è arrivato alla svolta finale. Sono 18 i progetti finanziati ai Comuni siciliani e Palazzo Corvaja è stato inserito all’undicesimo posto in graduatoria tra i Comuni che avranno i fondi richiesti. La conferma del finanziamento è arrivata nella mattinata di ieri nella giornata in cui, tra l’altro, il vicesindaco Enzo Scibilia era in missione a Palermo per altre iniziative portate avanti dal Comune.

La svolta. In questo modo si potrà porre rimedio al problema delle infiltrazioni di acqua dal tetto che hanno reso precaria la condizione di uno dei siti storici di maggiore pregio della Città di Taormina. Le piogge diventano ogni volta causa di allagamenti e il caso era stato segnalato nei mesi scorsi alla Regione dall’Associazione Albergatori di Taormina, con una lettera alla quale fece seguito la risposta poi dell’assessore al Turismo, Sandro Pappalardo, che a sua volta diede disponibilità ad occuparsi della problematica e chiese rassicurazioni al sindaco Bolognari sulla vicenda.

“Cuore” del turismo. Palazzo Corvaja, oltre ad essere uno dei siti di maggior pregio storico ed architettonico della Città di Taormina, ammirato durante il G7 di due anni fa anche da Melania Trump, è anche sede del Servizio Turistico Regionale, importante struttura che dà ogni giorno assistenza ed informazioni a tanti turisti che arrivano in città. E a Palazzo Corvaja si trova anche la sede dell’Associazione Albergatori. Si tratta, insomma, di un palazzo che rappresenta il “cuore” del turismo in città. Oltre ai fondi chiesti, e adesso ottenuti, per Palazzo Corvaja, il Comune di Taormina ha presentato alla Regione altri due progetti per manutenzione da effettuare all’ex Circolo del forestiero (Un milione 180 mila euro) e alla Torre dell’Orologio (470 mila euro): ulteriori iniziative che potrebbero essere anch’esse finanziate nei prossimi mesi.

© Riproduzione Riservata

Commenti