Alan Lo Giudice

Ricorre in queste ore a Taormina il decimo anniversario della scomparsa di Alan Lo Giudice. I genitori, i fratelli e i parenti tutti, ma anche gli amici e i conoscenti, ricordano con immutato affetto questo giovane taorminese, stimato e ben voluto da tutti coloro che lo conobbero.

Una morte rimasta senza un perché, quella di Alan, ragazzo pieno di vita e capitano della “Minotauro” Taormina, che in una notte del giugno 2009 ha incontrato un tragico destino. La prematura dipartita di questo ragazzo ha lasciato attonita e sgomenta una città intera, ma soprattutto un vuoto incolmabile nel cuore di tutti quelli che hanno conosciuto Alan.

La famiglia, che ha affrontato con grande dignità la perdita di Alan, ieri (giovedì 6 giugno) ha fatto celebrare in suo suffragio una Santa Messa nella Chiesa di Sant’Antonio da Padova. Taormina non dimentica Alan Lo Giudice.

© Riproduzione Riservata

Commenti