Mario Bolognari, primo cittadino di Taormina

“La nomina dell’assessore Ferraro, che ha fatto seguito alle dimissioni di Caltabiano, è stata una scelta tecnica necessaria. La materia è complessa e si era determinato un clima di convivenza non sempre semplice con i revisori dei conti che ho ritenuto fosse negativo per l’Amministrazione, per il Comune e per il bilancio. Ho scelto una persona in grado di affrontare con il linguaggio tecnico e con una sintonia maggiore i revisori dei conti. E’ stata una scelta opportuna, anzi necessaria. Ferraro ha accolto con entusiasmo la proposta, per tutta la sua vita ha svolto l’attività di tecnico e ora da politico potrà comunque fare valere la sua esperienza. Spero che il Consiglio lo possa ascoltare, aiutare e anche pungolare nella reciproca fiducia che è sempre necessaria”. Lo ha dichiarato in Consiglio comunale il sindaco Mario Bolognari, che ha così spiegato la recente nomina in Giunta di Alfredo Ferraro, assessore che sostituito il dimissionario Giuseppe Caltabiano.

© Riproduzione Riservata

Commenti