Sergio Claudio Perroni

Lo scrittore Sergio Claudio Perroni si è tolto la vita stamattina a Taormina. L’uomo si è ucciso sparandosi un colpo di pistola in pieno centro storico, nella centralissima Via Roma. Scrittore, ma anche traduttore e agente letterario, Perroni era nato a Milano, si era poi trasferito a Roma e, infine, a Taormina, dove ha sede la sua agenzia letteraria e editoriale. Ancora da accertare le cause del tragico gesto estremo, che ha lasciato attonita e sconvolta la comunità di Taormina. Sulla vicenda sta indagando la Polizia di Stato del Commissariato di Taormina.

Sergio Claudio Perroni nel corso della sua vita ha tradotto, scritto e curato diversi libri. Ha pubblicato Non muore nessuno (2007), Raccapriccio. Mostri e scelleratezze della stampa italiana (2007), Leonilde. Storia eccezionale di una donna normale (2010), Nel ventre (2013), Renuntio vobis (2015), Il principio della carezza (2016).

© Riproduzione Riservata

Commenti