l'intervento del direttore generale dell'Asp Messina, Paolo La Paglia

E’ stata inaugurata all’ospedale San Vincenzo di Taormina la nuova sede del Tribunale dei Diritti del Malato, promosso da CittadinanzAttiva. Torna così in attività da questo momento al pianoterra (area ambulatori) uno strumento civico utile al cittadino e nello specifico ai pazienti, che intende contribuire ad una più umana, efficace e razionale organizzazione del servizio sanitario. Erano presenti alla cerimonia inaugurale Ferdinando Croce (capo segreteria tecnica assessorato alla Salute), il direttore generale dell’Asp Messina, Paolo La Paglia; Antonio Gaudioso, segretario generale di CittadinanzAttiva; Giuseppe Greco, segretario regionale di CittadinanzAttiva; Giuseppe Pracanica, presidente regionale di CittadinanzAttiva e la responsabile della sede di Taormina del TdM, Agata Polonia, coordinatrice dell’assemblea territoriale Taormina, Giardini Naxos, Valle Alcantara di CittadinanzAttiva, ed il direttore del presidio ospedaliero, Gaetano Sirna. A fare la benedizione al TdM il cappellano del presidio ospedaliero, padre Francesco Venuti.

Organismo di garanzia. “Siamo lieti di questa riapertura del TdM, un organismo di garanzia che è espressione dei cittadini ed è fondamentale per monitorare la qualità dei servizi sanitari erogati”, ha evidenziato La Paglia, che tra i suoi primi atti dopo l’insediamento al vertice dell’Asp, ha dato il suo assenso proprio alla riattivazione del TdM al “San Vincenzo”. L’utenza del nosocomio di contrada Sirina potrà dunque contare sull’impegno attivo di operatori che, da volontari, intendono far rispettare i diritti dei cittadini e aiutarli nell’ottica di una buona sanità.

© Riproduzione Riservata

Commenti