il vicesindaco di Taormina, Enzo Scibilia

“Non esiste nessun flop e non c’è nessun disastro sul porta a porta a Taormina. L’opposizione strumentalizza la realtà mentre la raccolta differenziata in città è arrivata al 64,57%”. Lo afferma il vicesindaco Enzo Scibilia, che così replica al duro attacco all’Amministrazione del consigliere di opposizione, Salvo Cilona, secondo cui “il porta a porta è un disastro e sta facendo un danno d’immagine a Taormina”.

La replica. “Non intendo scendere sul piano di inutili polemiche – afferma Scibilia – ma va ristabilita la verità. Le cose non stanno come le ha descritte Cilona e come continua a rappresentarle l’opposizione. A breve forniremo un report aggiornato e dettagliato che evidenzierà in termini inequivocabili il vero stato delle cose. nei fatti e con atti concreti, sull’andamento della raccolta. Ad ogni modo, all’inizio ci possono stare dei disagi e qualche disservizio ma non si può negare che il porta a porta sia progressivamente migliorato. La differenziata a Taormina è arrivata oltre il 64%, non c’è nessun flop. Ben vengano le critiche se costruttive, ma è chiaro a tutti che non è questo il caso. Dobbiamo, anzi, dare atto ai tanti cittadini stanno facendo bene il conferimento e che rappresentano il vero motore della differenziata, anche collaborando e segnalando i problemi e le micro-discariche. Resiste qualche piccola sacca di residenti che continuano a lasciare i rifiuti per strada ma qui, al di là delle sanzioni che scatteranno, vale quello che ha già detto il sindaco: circa mille utenti non hanno ritirato il kit per il porta a porta e potrebbe trattarsi di evasori che non pagano le tasse sui rifiuti. Non è blasfemo, insomma, ipotizzare che alcuni di questi utenti “fantasma” siano proprio quelli che lasciano la spazzatura per strada, ben sapendo così di sporcare la città”.

Il boomerang delle foto. “Il vero danno d’immagine alla città – aggiunge Scibilia – è lo scempio di chi continua a postare ogni giorno foto di spazzatura sui social network soltanto per attaccare, in modo strumentale e per fatto politico o personale, il sindaco o il sottoscritto ma, di fatto, così non si rende conto che riempie il web di immagini destinate poi a fare il giro del mondo e che amplificano singoli casi lasciando credere così che Taormina sia piena di rifiuti.

© Riproduzione Riservata

Commenti