Carla Santoro, dirigente Istituto Comprensivo 1 Taormina
Carla Santoro, dirigente Istituto Comprensivo 1 Taormina

Non si spengono le polemiche sulla scuola materna di Trappitello dove lunedì scorso il plesso d contrada Santa Filomena è stato chiuso per 48 ore a causa della presenza di blatte. Nella giornata successiva di martedì era stato poi eseguito un intervento urgente di disinfestazione urgente da parte del Comune, per risolvere il problema posto dai genitori che lunedì avevano deciso di riportare a casa i bambini. Ieri mattina la scuola materna è stata riaperta ma i genitori hanno deciso ancora una volta di non far entrare i bambini e li hanno riportati nuovamente a casa ritenendo che gli odori all’interno del plesso fossero troppo forti e quindi insostenibili. L’aria irrespirabile era dovuta ai prodotti utilizzati in questi casi per disinfestare la scuola. La questione della materna ed in generale i problemi irrisolti della scuola avevano già scatenato roventi polemiche anche nella recente seduta di Consiglio comunale di martedì scorso con un duro scontro sul tema tra l’opposizione e l’assessore Enzo Scibilia.

Le frecciate della dirigente. Sulla vicenda, intanto, non nasconde il suo disappunto la dirigente scolastica, Carla Santoro. “L’Amministrazione – afferma Santoro – ha fatto quello che doveva fare, è normale che sia rimasto ancora un pò di odore tipico della disinfestazione. Forse l’intervento si sarebbe anche potuto posticipare ed effettuare nell’imminente Pasqua, senza chiudere la scuola. Ma nemmeno la troppa solerzia ha accontentato i genitori. Il problema è che a volte anziché inseguire il consenso bisognerebbe inseguire il buon senso. Sabato verrà fatta un’altra disinfestazione e saremo di nuovo punto e a capo e lunedì avremo la stessa situazione”. “Ad ogni modo – conclude Santoro – se i problemi fossero stati risolti negli anni precedenti non ci sarebbero adesso. Devo dire che nella passata legislatura l’unico amministratore che ha collaborato in modo adeguato e apprezzabile con noi è stato l’allora vicesindaco Andrea Raneri”.

© Riproduzione Riservata

Commenti