Rossana Carrubba, ex segretario generale del Comune di Taormina
Rossana Carrubba, ex segretario generale del Comune di Taormina

In attesa della nomina del nuovo assessore al Bilancio, che a breve dovrebbe essere effettuata dal sindaco di Taormina in sostituzione del dimissionario Giuseppe Caltabiano, si accende lo scontro politico tra la maggioranza e l’opposizione sulla situazione finanziaria dell’ente. Per questo, anche alla luce della recente presa di posizione dell’Amministrazione, che aveva parlato di “Operazione verità” e dopo le dichiarazioni del sindaco Mario Bolognari che aveva sottolineato l’impegno dell’attuale segretario generale Nino Bartolotta sulla situazione del contenzioso, l’opposizione ha proposto adesso la discussione del punto nella prossima seduta di Consiglio comunale con una richiesta a sorpresa.

La mossa dell’opposizione. La minoranza, con atto a firma dei consiglieri Salvo Cilona, Antonio D’Aveni, Claudio Giardina, Pina Raneri e Alessandra Cullurà ha chiesto, infatti, che venga prevista un’audizione in aula consiliare della dott.ssa Rossana Carrubba, ex segretario generale del Comune di Taormina, che dallo scorso novembre è adesso in carica al Comune di Messina. L’opposizione che a più riprese ha espresso apprezzamento per l’operato della Carrubba a Taormina tra l’ottobre 2016 e l’ottobre 2018, vuole insomma che torni a Palazzo dei Giurati per relazionare sulla sua attività nell’arco dello scorso biennio. “Chiediamo l’audizione della dott.ssa Carrubba sulle problematiche di contenzioso dell’ente, così da fare realmente l'”Operazione verità” sullo stato dell’ente e potremo accertare l’esatto stato delle cose”.

© Riproduzione Riservata

Commenti