Cofisan punta su Taormina e l'hinterland

Un’altra importante realtà del mondo del credito ha deciso di puntare sul comprensorio di Taormina e la Valle dell’Alcantara. Si tratta di Cofisan, Consorzio Fidi Sanitario che opera a sostegno delle aziende, inserendosi nel rapporto tra le banche e le strutture sanitarie attraverso la stipula di apposite convenzioni con gli Istituti di credito e offrendo garanzie collettive alle strutture associate. L’attività di supporto per l’agevolazione al credito alle aziende che operano nell’hinterland della Perla dello Ionio, che va dalle località di mare fino all’estrema punta interna della valle, è stata affidata a un professionista del taorminese, Diego Antonino Grillo, consulente e commercialista di Gaggi.

Un’opportunità strategica. Grillo, figura conosciuta nell’ambito professionale della Valle dell’Alcantara con incarichi di responsabilità anche alla Regione Siciliana, sarà dunque il punto di riferimento nel contesto di una realtà che punta a dare un’opportunità strategica al settore imprenditoriale, nell’ottica di ulteriori possibilità per l’accesso al credito nell’intero territorio della Valle Alcantara. A sostegno della volontà di dare operatività effettiva alla presenza della Cofisan nel primo polo turistico siciliano, è prevista a breve una visita in zona da parte di Andrea Pappalardo, direttore generale di Cofisan e manager con un forte imprinting aziendalistico che sta guidando il processo di radicamento e crescita del consorzio Cofisan sul territorio nazionale. Spira, insomma, una brezza primaverile anche per le aziende dell’Alcantara che puntano a rilanciarsi e anche a superare le difficoltà del momento attraverso nuove iniziative.

© Riproduzione Riservata

Commenti