piazza IX Aprile

Conclusa la causa tra il Comune di Taormina e Wind al Tribunale Amministrativo Regionale di Catania. Il Comune è risultato soccombente al Tar a seguito di una controversia conclusa con Wind Telecomunicazioni Spa e l’ente locale dovrà provvedere adesso, con apposito impegno di spesa, al rimborso del contributo unificato di giudizio che pone fine a una lunga contesa iniziata 10 anni fa. La Wind Telecomunicazioni (ora Wind Tre Spa), infatti, aveva promosso ricorso principale e ricorso per motivi aggiunti contro il Comune di Taormina per l’annullamento di una nota del 27 gennaio 2009. In tal nota gli uffici per la Gestione del Territorio ed Ambiente-Area Urbanistica del Comune di Taormina, in relazione ad una istanza di autorizzazione che era stata presentata dalla società ricorrente il 4 settembre 2008 per l’installazione di una Stazione Radio Base da realizzarsi nel territorio comunale di Taormina, all’altezza della piazza IX Aprile, nel comunicare l’avvio del procedimento, avevano diffidato la società dall’iniziare i lavori per l’infrastruttura telefonica prevista.

L’esito della causa. Il Comune di Taormina non si è costituito poi in giudizio, rimanendo contumace. Con apposita sentenza il Tar di Catania ha dichiarato l’improcedibilità del ricorso principale ma ha accolto il ricorso per motivi aggiunti e per l’effetto ha annullato l’atto impegnato. E’ stato inoltre disposto dal Tar che vengano compensate le spese di lite, che quindi il Comune dovrà corrispondere a titolo del contributo unificato, che per legge è dovuto in ogni caso dalla parte soccombente. Per fortuna, in definitiva, non si tratterà di una stangata perché il Comune dovrà provvedere a corrispondere la somma pagata dal ricorrente a titolo del contributo unificato, pari a 500 euro.

Cos’è una BTS? Una stazione radio base, in sigla BTS (del corrispondente termine inglese “base transceiver station”), nelle telecomunicazioni e nell’ambito delle reti cellulari, indica un sottosistema di ricetrasmissione di un segnale radio dotato tipicamente di antenna a settore ricetrasmittente che serve i terminali mobili degli utenti coprendo una determinata area geografica detta appunto cella radio.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti