Nunzio Valentino e Italo Mennella

L’industria dell’ospitalità di Taormina guarda anche al comprensorio e unisce le forze con altre località dell’hinterland ionico ed anche dell’Alcantara. Si è concretizzata, infatti, ieri per l’adesione a Federalberghi Taormina degli alberghi diffusi di Gallodoro e Castiglione di Sicilia, con la relativa intesa tra il presidente dell’Associazione Albergatori Taormina, Italo Mennella, e l’imprenditore Valentino Nunzio.

Fare squadra. “Abbiamo deciso di aderire a Federalberghi Taormina – spiega Nunzio – perché Taormina è punto di riferimento assoluto per il turismo della Sicilia e siamo convinti che abbia tutte le potenzialità per trainare non soltanto la città ma anche l’hinterland nella sua interezza. Si tratta di una scelta improntata, quindi, sulla volontà di fare squadra e operare in sinergia, nell’ottica di una visione comprensoriale dell’offerta turistica. Questa intesa può consentire la valorizzazione di quei borghi che soffrono per lo spopolamento delle case abbandonate e che possono rappresentare, a tutti gli effetti, un valore aggiunto per il territorio. L’albergo diffuso, ricordiamolo, non vende camere ma promuove il territorio nel senso più ampio del termine. Siamo onorati di poter collaborare con Taormina”.

© Riproduzione Riservata

Commenti