Max Pezzali con l'ispettore Nino Raneri

Blitz di Max Pezzali nelle scorse ore a Taormina. Il noto cantautore italiano, consacratosi al grande pubblico nello storico periodo degli 883, ha raggiunto la Perla dello Ionio nell’ambito dei suoi impegni di lavoro che lo hanno visto in questi giorni in Sicilia. Diversi fans si sono avvicinati a Pezzali per il tradizionale selfie ricordo e per stringergli la mano. “Grazie mille lo dico io a voi – ha detto l’artista di Pavia -, siete fortunati ad abitare in questa città meravigliosa”. Ad accompagnarlo nella sua presenza a Taormina, per garantire l’ordine pubblico, la Polizia locale ed in particolare il vicecomandante Daniele Lo Presti e l’ispettore Nino Raneri. “Torno presto, qui è veramente bellissimo”, ha detto Pezzali, che ha ricambiato con gentilezza l’affetto dei fans e nei prossimi mesi potrebbe dunque raggiungere di nuovo Taormina anche per concedersi qualche momento di relax.

Una carriera di successo. Pezzali ha iniziato la sua carriera, come detto, con gli 883, il gruppo fondato insieme all’amico Mauro Repetto nel 1991, ma dal 2004 ha intrapreso una carriera da solista, abbandonando definitivamente il marchio “883”. Il suo primo album solista è stato Il mondo insieme a te, seguito nel 2005 dalla raccolta di grande successo (disco di diamante in Italia) TuttoMax, contenente i singoli del precedente disco e i più grandi successi degli 883. Tra gli album di inediti Time Out (2007) e Terraferma (2011) viene pubblicato l’album dal vivo Max Live 2008, mentre nel 2012 e nel 2013 escono Hanno ucciso l’Uomo Ragno 2012 e Max 20, album che rivisitano i vecchi successi degli 883 in alcune nuove versioni in duetto con vari artisti della musica italiana. Il 2015 vede l’uscita del quarto album di inediti, Astronave Max. Nel 2017, per celebrare i 25 anni di carriera viene pubblicata la raccolta Le canzoni alla radio.

Il record di dischi venduti. È uno dei cantautori più seguiti del panorama musicale italiano con oltre 7 milioni di dischi venduti (compresi quelli degli 883)[5] nel corso della sua carriera, in cui ha pubblicato complessivamente 19 album e 61 singoli e ha ricevuto svariati premi, inclusi tredici Telegatti, tre Festivalbar su dodici partecipazioni, un riconoscimento ad Un disco per l’estate su due partecipazioni, dieci Italian e Wind Music Awards, un Premio Lunezia, tre partecipazioni al Summer Festival, quattro Premi Italiani della Musica, tre Venice Music Awards, sette Premi Roma Videoclip, due TRL Awards e tre World Music Awards.

© Riproduzione Riservata

Commenti