la senatrice Urania Papatheu

“La scomparsa di Sebastiano Tusa è un grave lutto per la Sicilia e per il mondo della scienza internazionale. Questa tragica morte è un dolore fortissimo e non può che suscitare un profonda senso di vuoto e tristezza. Perdiamo un uomo di grande cultura ma soprattutto una persona di rara umanità”. Lo ha dichiarato la senatrice siciliana di Forza Italia, Urania Papatheu, che così ricorda Sebastiano Tusa, morto oggi nella tragedia aerea in Etiopia.

Un uomo che ascoltava tutti. “Si fa ancora fatica a credere a questa terribile notizia – afferma Papatheu -. Sebastiano Tusa era un non politico ed è riuscito a svolgere con straordinaria bravura il ruolo di assessore alla Cultura, facendosi apprezzare nel Governo del presidente Musumeci e affrontando le tante difficoltà e le molteplici problematiche del ruolo senza mai lesinare impegno. Era una persona dotata di forte senso dei rapporti umani, sempre disponibile al confronto e all’ascolto di tutti”.

Il privilegio dell’amicizia. “Archeologo, ricercatore e docente – conclude Papatheu -, Tusa è stato soprattutto un vero appassionato della vita e un esemplare indagatore delle conoscenze umane. Ho avuto il privilegio di essere sua amica e porterò sempre nel cuore il ricordo di questo straordinario uomo. Esprimo il più sincero cordoglio ai familiari per la perdita incolmabile”.

© Riproduzione Riservata

Commenti