la sfilata finale a Trappitello

Ha funzionato alla perfezione la macchina della sicurezza predisposta dalle Forze dell’Ordine di Taormina in occasione del Carnevale 2019. Il dispositivo strategico messo a punto dalle forze di polizia, che aveva già superato senza difficoltà le due giornate di folla delle sfilate dei carri allegorici a Taormina centro in Corso Umberto, è riuscito ad affrontare in modo positivo anche il doppio appuntamento a Trappitello, dove in Via Francavilla si è registrata la presenza di tantissima gente. Gli uomini di Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia locale, guidati dai rispettivi vertici territoriali, hanno garantito sicurezza e ordine pubblico consentendo lo svolgimento della festa in un clima di allegria e spensieratezza.

il vicequestore Fabio Ettaro

Dalla Valle Alcantara a Trappitello. La sfilata finale a Trappitello, per altro, ha visto la presenza insieme ai carri locali anche di quelli provenienti da Fiumefreddo e Calatabiano, Graniti e Francavilla con tanta gente che dai Comuni della Valle dell’Alcantara si è riversata in massa lungo la Via Francavilla. Un fiume di persone dal primo pomeriggio sino a tarda sera ha affollato le strade di Trappitello. Non era semplice, insomma, il compito al quale sono state chiamate le forze di polizia, con il dispositivo dell’ordine pubblico coordinato momento per momento in modo impeccabile dal Vicequestore Fabio Ettaro. Se in Corso Umberto sono stati, infatti, introdotti di recente i dissuasori mediante collocazione di monoliti, a Trappitello invece sono stati bloccati, durante lo svolgimento della sfilata dei carri, i due ingressi al paese posizionando dei mezzi pesanti (a schermo orizzontale) per impedire l’accesso veicolare in paese.

In prima linea. Sono stati impegnati, in prima linea, a garanzia dell’ordine pubblico il Vicequestore della Polizia di Stato del Commissariato di Taormina, Fabio Ettaro, il Comandante dei Carabinieri di Taormina, Arcangelo Maiello, il Vicecomandante della Polizia locale di Taormina, Daniele Lo Presti. Da segnalare anche l’altrettanto apprezzabile impegno degli uomini della Protezione Civile di Taormina – Radio Valle Alcantara, e la presenza sempre rassicurante del 118.

Festa in condizioni ideali. Le forze messe in campo hanno così permesso che l’evento si svolgesse in condizioni ideali di sicurezza e tranquillità per le migliaia di persone che hanno assistito alla manifestazione. Tutto si è svolto in modo civile ed ordinato, senza avvenimenti ostativi al clima di festa. Si è trattato, di riflesso, anche di un test positivo in vista della nuova stagione turistica, quando presto Taormina tornerà a riempirsi con il consueto assalto “mordi e fuggi”, specie in concomitanza con gli spettacoli musicali.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti