i promotori del progetto di educazione stradale

E’ stata avviata lunedi mattina all’Istituto Comprensivo di Taormina una serie di incontri formativi di educazione stradale che riguarderà gli istituti primari della località ionica. Il progetto, che coinvolge anche la Protezione civile, rappresentata da Daniele Rizzo e Tanino Castorina, è stato fortemente voluto dal vicecomandante della Polizia locale Daniele Lo Presti, relatore dell’iniziativa. Le lezioni di educazione stradale vengono realizzate in collaborazione con il Rotary club di Taormina presieduto da Giuseppe Cannata i cui componenti, Maurizio Noto e Sergio Conti, hanno contribuito alla preparazione grafica della didattica.

Cittadini consapevoli. “Si tratta di un’iniziativa certamente apprezzabile che può aiutare i ragazzi nel loro percorso di crescita e di formazione che li vedrà diventare i cittadini del domani, con l’obiettivo di vederli consapevoli e rispettosi di quanto previsto nel Codice Stradale”, ha evidenziato la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo 1, la dott.ssa Carla Santoro. Il programma prevede due incontri per ciascun istituto (Taormina, Trappitello e Mazzeo) che, dopo l’appuntamento iniziale di ieri mattina, si svolgeranno oggi e poi il 20 febbraio e nel mese entrante il 18, 19 e 20 marzo.

L’ultima conferenza. Il progetto si concluderà con una giornata evento a classi riunite presumibilmente nel mese di maggio dove a chiusura dei lavori verranno premiati i migliori elaborati realizzati dagli studenti. Quest’ultimo momento del progetto si svolgerà con molta probabilità al Palazzo dei Congressi.

© Riproduzione Riservata

Commenti