lavori in vista agli alloggi popolari di Taormina

Il Comune di Taormina ha disposta con determina dirigenziale a firma del responsabile di area, ing. Massimo Puglisi, la formulazione di un programma di recupero degli immobili di edilizia residenziale pubblica di proprietà della casa municipale e dell’Istituto Autonomo per le Case Popolari. Il provvedimento riguarderà, nello specifico, 6 alloggi siti a Trappitello, in via Cannizzoli. Si prospetta un intervento complessivo da 100 mila euro.

Manutenzione straordinaria. Il Comune di Taormina è proprietario di 8 alloggi popolari siti in centro storico in Via San Pancrazio e a Trappitello in Via traversa Cannizzoli e 6 di questi immobili saranno ora interessati da interventi che faranno riferimento al decreto del 16 marzo 2015, con il quale il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha approvato i criteri per la formulazione di un programma destinato ad interventi sia per il ripristino di alloggi di risulta sia per il tramite di manutenzione straordinaria.

Risposte al disagio. Ciò fine dell’adeguamento energetico, impiantistico statico e del miglioramento sismico degli edifici di Edilizia Residenziale Pubblica di proprietà comunale e di Iacp, per “dare prime e immediate risposte al disagio abitativo, nonché di favorire la più efficace gestione da parte degli enti proprietari degli immobili di edilizia residenziale pubblica”. Si punta, insomma, a migliorare la vivibilità in delle strutture che sono state spesso al centro di polemiche e di malcontento proprio per l’assenza di interventi di manutenzione.

© Riproduzione Riservata

Commenti