la festa della Polizia locale a Taormina

Si è svolta domenica scorsa a Taormina la 18esima festa di San Sebastiano, patrono della Polizia locale di Taormina. Insieme al sindaco di Taormina, Mario Bolognari e con il Comandante della Polizia locale della città, Agostino Pappalardo, erano presenti anche il sindaco metropolitano Cateno De Luca, i sindaci di Castelmola e Giardini, Orlando Russo e Nello Lo Turco. Nel corso della cerimonia, che ha fatto seguito alla santa messa officiata in Cattedrale dall’arciprete, monsignor Carmelo Lupò, è stato conferito dal sindaco Bolognari un encomio al vicecomandante della Polizia locale, Daniele Lo Presti, agli ispettori capo Alfio Puglia, Francesco Lo Turco e Epifanio Cacopardo, ed inoltre un encomio è stato dato alla Polizia metropolitana e nell’occasione ritirato dal Comandante Antonino Triolo.

Il report. Il Comandante Pappalardo ha reso noti i dati ufficiali dell’anno 2018 riguardanti le attività della Polizia locale a Taormina. Le persone denunciate all’Autorità Giudiziaria sono state 37, di cui 2 tratte in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, 2 denunciate per occupazione abusiva di pubblici edifici, 1 denunciato per porto abusivo d’armi, 1 denunciato per reiterato guida senza patente, 1 denunciato per accattonaggio con utilizzo di minori. I sopralluoghi edilizi effettuati sono stati 15, persone denunciate per violazione alla normativa urbanistica 5, trattamenti sanitari obbligatori 27, incidenti rilevati 46, di cui 23 con feriti con 29 persone che hanno riportato lesioni personali, e 23 incidenti con danni ai mezzi; le violazioni accertate al Codice della Strada sono state 5286, di cui 72 per sosta negli spazi riservati alle persone diversamente abili e 1027 per sosta negli spazi riservati ai possessori di pass, 7 per mancanza di copertura assicurativa, 17 per mancata revisione dei veicoli, 3 per guida senza patente, 6 per guida con patente scaduta o revocata, 2 per guida sotto effetto di sostanze alcoliche o stupefacenti, 17 per occupazione abusiva di suolo pubblico.

Decremento delle violazioni al CdS. Rispetto al 2017 si è riscontrata una diminuzione di 561 violazioni accertate al Codice della Strada; i veicoli rimossi sono stati 133, le segnalazioni per decurtazioni di punti dalla patente pari a 207 punti. Inoltre le violazioni ai regolamenti amministrativi e comunali accertate sono state 169 di cui 32 per abbandono di rifiuti, in un settore nel quale si sta intensificando la vigilanza. Nell’ambito del progetto “Spiagge sicure”, disposto dal Ministero dell’Interno per il contrasto dell’ambulantato abusivo ed effettuato dalla Polizia locale con la Polizia metropolitana, sono stati sequestrati 5 mila 693 prodotti in gran parte contraffatti. Le somme incassate nel 2018 dalle attività contravvenzionali sono state pari 405 mila 517 euro.

© Riproduzione Riservata

Commenti