Carnevale 2016
avviata la preparazione del 2019 a Taormina

Avviata la programmazione del Carnevale 2019 a Taormina. L’assessore al Turismo e Commercio, Andrea Carpita, ha effettuato già una serie di riunioni con i carristi e con le associazioni della città per fare il punto sull’evento che la Perla dello Ionio vuole provare a rilanciare. Anche quest’anno il Carnevale andrà in scena sia a Taormina centro che a Trappitello con le rispettive sfilate dei carri.

Work in progress. “Già da prima del recente Natale – spiega Carpita – abbiamo iniziato ad effettuare delle riunioni e quindi dei momenti di confronto con i carristi che organizzano le sfilate dei carri e con le forze produttive della città. Siamo già a buon punto con la programmazione dell’evento. Innanzitutto ci saranno dei giochi in piazza per i bambini, perché è giusto che il Carnevale venga vissuto e proposto con la giusta attenzione più i più piccoli, che più di tutti aspettano e desiderano questo momento”.

Le date. “I carri – evidenzia Carpita – sfileranno domenica (3 marzo) e martedì (5 marzo) a Taormina, mentre nella giornata di sabato (2 marzo) a Trappitello. Sempre a Trappitello dovrebbe poi svolgersi il sabato successivo (9 marzo) un’altra sfilata nella quale si aggiungeranno anche i carri dell’Alcantara, cioè dei vicini centri della zona (lo scorso anno erano presenti Gaggi e Castelmola)”.

Il piano per la sicurezza. “Di concerto con le Autorità e quindi con le Forze dell’Ordine – ha aggiunto l’assessore -, ovviamente, è già in atto la pianificazione e la previsione di tutto ciò che riguarderà i necessari adempimenti per garantire la sicurezza nelle giornate del Carnevale a Taormina”.

L’allestimento. I carristi per la preparazione e l’allestimento dei carri potranno usufruire a Taormina centro dei locali della piscina comunale in contrada Bongiovanni, in disuso da ormai due anni. A Trappitello i carri prenderanno forma nei locali invece di una nota azienda della zona che ha messo a disposizione i propri spazi per questo appuntamento.

I numeri. Stando alle attuali indicazioni i carri potrebbero essere 5 a Taormina centro, e 3 a Trappitello. La spesa complessiva per la preparazione del Carnevale 2019 potrebbe coincidere con un impegno di spesa da parte della casa municipale pari a circa 40 mila euro, in linea con le cifre degli anni passati.

© Riproduzione Riservata

Commenti