Mariateresa Papale

L’addio a Mariella Benedetto lascia senza parole la Città di Taormina e oltre alle toccanti parole del marito Dino, fa registrare anche quelle altrettanto commoventi della cognata della vittima, Mariateresa Papale. La presidente dell’Associazione “Arte & Cultura a Taormina” legata non soltanto da un rapporto di parentela ma anche dall’affetto sincero di una vera e propria “sorellanza”, come lei stessa lo definisce, alla sfortunata dottoressa scomparsa il 26 dicembre a seguito di un tragico incidente avvenuto a Letojanni.

Una vita di sorellanza. Anche Mariateresa Papale ha affidato ai social network il suo ultimo affettuoso saluto a Mariella, con la tristezza nel cuore e nell’atroce dolore per una perdita incolmabile. “Non ora. Non così. E’ ingiusto e crudele per te che te ne sei andata, per noi che siamo rimasti senza di te, Mariellina. Asilo, elementari, liceo, università a Catania. Sempre insieme…37 anni fa hai pure sposato mio fratello. C’erano solo 28 giorni di differenza tra di noi – io nata il 15 dicembre del ’50, tu il 12 gennaio ’51 – ma tu mi ‘sfottevi’ dicendo che eri più “piccola” di me e ci mettevi 1 anno per raggiungermi… Adesso mi hai lasciata sola nella corsa, dopo 64 anni di “Sorellanza”. Una vita”.

© Riproduzione Riservata

Commenti