rifiuti a Trappitello

Continua l’azione di contrasto al conferimento non autorizzato dei rifiuti a Taormina. Nella mattinata odierna, nel corso di ulteriori controlli effettuati dalla Mosema e dalla Polizia locale, sono stati individuati altri soggetti della zona mentre erano intenti a depositare spazzatura a Trappitello.

Spazzatura nei torrenti. “La Mosema ha effettuato nuovi accertamenti a seguito dei quali, una volta individuata la provenienza dei materiali, la Polizia locale ha sanzionato altri 6 soggetti tutti di Giardini Naxos – rende noto il vicesindaco di Taormina, Enzo Scibilia – mentre conferivano abusivamente dei rifiuti in prossimità dei torrenti della zona. Nello specifico, in cinque circostanze venivano effettuato il conferimento in prossimità del torrente Santa Venera e in un altro caso invece nelle adiacenze del torrente San Giovanni. Anche per loro è scattata la medesima sanzione da 600 euro applicata nella giornata di giovedì scorso ad altre 9 persone”.

Controlli senza tregua. “In tutti questi casi – aggiunge Scibilia – per i responsabili di tali azioni scatta l’applicazione della predetta pena pecuniaria con applicazione del testo unico sui rifiuti di cui al decreto legislativo 152/2006. I controlli proseguiranno, saremo inflessibili al cospetto di questi comportamenti incivili. Non daremo tregua a chi continuerà a perservare con questi vergognosi comportamenti a danno del territorio di Taormina”.

© Riproduzione Riservata

Commenti