Mario Bolognari, primo cittadino di Taormina

“I problemi di Palazzo Corvaja sono in atto ormai da anni, abbiamo già chiesto alla Regione un finanziamento per intervenire e risolvere le criticità in atto”. Così il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, risponde all’assessore regionale al Turismo, Sandro Pappalardo, sull’emergenza allagamenti a Palazzo Corvaja, acuitasi in concomitanza con le recenti piogge. La questione era stata segnalata dal presidente dell’Associazione Albergatori di Taormina, Italo Mennella.

I problemi da risolvere. “L’inconveniente segnalato – risponde il sindaco Bolognari in una nota inviata nelle scorse ore all’assessore Pappalardo – persiste da diversi anni e riguarda il sistema di smaltimento delle acque piovane e delle pendenze dell’atrio dello storico Palazzo Corvaja. Per risolvere questo problema ed intervenire su ben altri problemi che hanno provocato la dichiarazione di inagibilità, relativi al Palazzo (antincendio, staticità, coperture ed infiltrazioni nei piani superiori) l’Amministrazione ha provveduto a redigere un progetto di restauro e messa in sicurezza che è stato presentato alla Regione Siciliana per un finanziamento a valere su un bando scaduto lo scorso mese di novembre”.

Priorità assoluta. “La cifra da noi richiesta alla Regione Siciliana – conclude Bolognari – supera il milione di euro (per l’esattezza Un milione e 170 mila euro). Tale richiesta è stata classificata come priorità 1 e si confida in un esito positivo”.

© Riproduzione Riservata

Commenti