l'auto scaraventata in mare dal torrente Sirina

Ricomincia il maltempo e puntualmente i torrenti che scorrono lungo il territorio di Taormina e Giardini Naxos tornano a fare paura. Il torrente Sirina è esondato stamattina e la furia delle acque ha spinto in mare aperto una vettura. Si è così riproposto lo stesso scenario che si era verificato già negli anni scorsi, quando il Sirina si va ingrossando sino a tracimare e trascinare anche i mezzi che si trovano in prossimità dell’alveo.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e si sono anche recati per accertare l’accaduto gli amministratori di Taormina e Giardini. Adesso c’è apprensione anche per il torrente Santa Venera, altro torrente a rischio esondazione che scorre tra Taormina (e per l’esattezza a Trappitello), Giardini Naxos, e Castelmola. L’esigenza ormai irrimandabile è che vengano effettuati al più presto i necessari interventi di ripulitura dei corsi d’acqua che rappresentano una spada di Damocle sull’intero comprensorio ionico.

© Riproduzione Riservata

Commenti