l'attrice Barbora Bobulova sul set de
l'attrice Barbora Bobulova

La Città di Taormina torna ad essere location del grande cinema. Proprio in questi giorni si stanno, infatti, girando nella Perla dello Ionio le riprese del film “La regola d’oro”, diretto da Alessandro Lunardelli. Il primo ciak è scattato a Taormina il 9 novembre scorso ed è qui che verranno girate sino a fine mese diverse scene del film, mentre la fase successiva di lavorazione è prevista a Roma. “La regola d’oro” è un film prodotto dalla Pupkin Production, con Rai Cinema e IBC Movie (con produttori Beppe Caschetto e Rita Rognoni, e la distribuzione affidata alla O1 Distribution).

Il cast e le comparse del luogo. Attori protagonisti del film Barbora Bobulova, Simone Liberati, Edoardo Pesce: insieme a loro sono protagonisti in questi giorni anche diverse comparse del territorio, che stanno prendendo parte con entusiasmo alle riprese di questa importante produzione. “La regola d’oro” promette di essere una delle migliori produzioni cinematografiche italiane in vista del 2019.  Il regista, Alessandro Lunardelli, uno dei volti emergenti più stimati tra i nuovi registi italiani, è al suo secondo lungometraggio dopo la positiva ed apprezzata esperienza de “Il mondo fino in fondo”. Lunardelli sta guidando le riprese di un film che proporrà una trama di sicuro interesse e che intanto sta già suscitando, ovviamente, la curiosità e l’attenzione della gente del luogo.

Una taorminese doc sul set. Alla realizzazione del film sta collaborando con grande impegno anche la taorminese Micaela Scimone, responsabile per il casting delle figure e comparse che in queste settimane ha svolto una preziosa opera di coordinamento e selezione delle presenze del luogo che affiancano il cast de “La Regola d’Oro”. Tra le location della zona scelte per il film c’è la stazione ferroviaria di Taormina-Giardini, dove si effettueranno nel week-end alcune riprese del film, andando a rinverdire una tradizione che annovera diversi film di successo girati qui come Il piccolo diavolo (1988) di Roberto Benigni, Il padrino – Parte III (1990) di Francis Ford Coppola, Le Grand Bleu (1988) di Luc Besson.

© Riproduzione Riservata

Commenti