a Giardini le lezioni del corso "Pensare greco"

E’ ripartito lo scorso 14 novembre il progetto Comunicare l’antico, ideato da Naxoslegge, Archeoclub Naxos-Taormina-Valle Alcantara, in collaborazione con il Parco Archeologico di Naxos-Taormina. Nei locali del museo di Naxos si è svolta la prima lezione del corso (partecipazione gratuita) di greco antico, dal titolo e tema “Pensare greco”, tenuto dalla prof.ssa Fulvia Toscano, cui ha preso parte un nutrito e molto motivato gruppi di alunni.

“Il corso – come spiega la prof.ssa Toscano – gratuito ed aperto a tutti, darà l’opportunità di avvicinarsi consapevolmente alla lingua greca e, attraverso di essa, alla civiltà classica. Tutti I corsisti, infatti, potranno, nel periodo in cui sarà realizzato il corso, da novembre a maggio, prendere parte alle tante attività programmate per il progetto Comunicare l’antico, dai seminari ai laboratori, come anche alle escursioni e ai viaggi a tema che Archeoclub intende promuovere. Siamo soddisfatti di questo primo incontro in cui abbiamo subito colto entusiasmo e curiosità verso una lingua e una cultura che hanno molto da dire a tutti noi. Da qui il titolo scelto, Pensare greco, a sottolineare la consapevolezza che le nostre categorie culturali sono ancora intimamente connesse a quelle del mondo classico. A Naxos, prima colonia greca di Sicilia, questo corso è un appello rivolto a tutti coloro che intendono farsi custodi della Bellezza. Una battaglia che vede Naxoslegge in prima linea”.

Da Dicembre prenderanno avvio anche gli incontri ormai tradizionali di Comunicare l’ antico che saranno declinati per l’intero anno, culminando, a settembre, nella seconda edizione del premio omonimo.

© Riproduzione Riservata

Commenti