l'encomiabile iniziativa di "The Sisters"

Prosegue l’impegno di “The Sisters”, l’associazione composta da ragazze che lottano in prima persona e per gli altri contro i tumori e che si adoperano per aiutare chi arriva da lontano per ricevere le cure oncologiche all’ospedale San Vincenzo di Taormina. Con una encomiabile iniziativa il sodalizio con sede a Giardini Naxos ha creato “The Sisters House”, una casa destinata all’ospitalità dei malati e dei loro familiari.

La struttura allestita nei pressi del lungomare di Giardini Naxos, a breve distanza per altro dall’ospedale di Taormina, dispone adesso di sei posti letto e in questo contesto viene anche offerta la possibilità di cucinare. L’avvio di questa iniziativa di solidarietà si è reso possibile grazie alla cifra di mille e 200 euro raccolta in una recente serata di beneficenza svoltasi a Giardini Naxos. Con quella stessa somma sono stati acquistati anche i plaid per le sedie del reparto di Oncologia dell’ospedale di Taormina.

Per far sopravvivere questa casa sarà fondamentale la solidarietà e il cuore della gente, a sostegno della ragazze di “The Sisters”. L’associazione vuole dare un aiuto socio-sanitario ai pazienti oncologici e ai loro famigliari, informare sulle malattie oncologiche e, come detto, fornire un aiuto concreto nello spostamento dei pazienti e familiari e nell’ospitalità in sede per pazienti fuori zona, attuando una collaborazione senza scopo di lucro con gli enti ospedalieri. Alla base di tutto la voglia di combattere la malattia e “la voglia di farcela sempre e comunque”.

L’iniziativa è nata da un’idea della presidente Vanessa Lizio, e della vicepresidente Thamara Alberti, Rosanna De Pasquale (segretaria dell’associazione) e Tatiana Alberti (socia). Tra le persone che si sono spese per la recente iniziativa di solidarietà tenutasi a Naxos Luisa Puzzo (medico della Senologia di Taormina), Rosalba Rossello (oncologo), Elisabetta Privitera (psicologa) e c’è stata anche la collaborazione del servizio di emergenza sociale “La Cura”.

© Riproduzione Riservata

Commenti