una splendida panorama di Taormina

Interessante ed apprezzato educational alle Isole Eolie e tappa a Taormina per un gruppo di buyer esteri reduci dai due giorni della 7° edizione di Mirabilia, la borsa internazionale del turismo quest’anno tenutisi a Pavia. Il post-tour ha coinvolto 8 buyers impegnati sui mercati tedesco, francese, statunitense e giapponese. E come di consueto, il programma e la gestione dell’educational sono stati curati da Federalberghi Isole Eolie, con la collaborazione dell’Associazione Albergatori di Taormina.

I buyers hanno soggiornato nella Perla dello Ionio con ospitalità gratuita al Grand Hotel Miramare di Taormina e sono stati poi ospiti a cena al ristorante Al Duomo. A Taormina hanno potuto visitare ed ammirare il centro storico per poi ripartire alla volta di Messina, dove sono stati accolti in Camera di Commercio per il pranzo istituzionale. Sono quindi partiti alla volta delle Isole Eolie dove è stata per loro organizzata una presentazione della splendida destinazione turistica Isole Eolie, a cura di Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Eolie (che ha curato l’educational su incarico della Camera di Commercio di Messina).

Christian Del Bono

Nonostante le difficoltà dovute all’allerta meteo, i buyers hanno avuto modo comunque di apprezzare la bellezza dei luoghi. E nella seconda giornata, la mattinata è stata dedicata al centro storico di Lipari per essere quindi accolti dall’archeologa Maria Clara Martinelli e poi dedicarsi ad un’ampia quanto impegnativa ed affascinante panoramica sul museo archeologico eoliano e i suoi quasi 8000 anni di testimonianze. Nel pomeriggio, non potendo visitare Stromboli, è stato effettuato un giro dell’isola di Lipari con il naturalista Pietro Lo Cascio che ha fornito loro una pregiata lettura dell’ecosistema eoliano e delle motivazioni per le quali le isole sono state inserite nella World Heritage List dell’Unesco.

“Siamo certi che gli operatori internazionali abbiano avuto modo di apprezzare il grande fascino del nostro territorio – afferma il presidente di Federalberghi Isole Eolie, Del Bono – e, soprattutto, che siano ripartiti con degli spunti importanti per poter proporre il prodotto Eolie-Taormina sui loro mercati. Ringraziamo il presidente della Camera di Commercio di Messina, Ivo Blandina, ed anche il presidente di Federalberghi Taormina, Italo Mennella”.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti