Corso Umberto invaso dai turisti

Importante riconoscimento per la Sicilia dal TTG Travel Experience in corso a Rimini, dove la terra di trinacria ha un proprio stand allestito dall’assessorato regionale al Turismo. La Sicilia è stata infatti indicata come la regione italiana più amata dai turisti stranieri nel 2018. Il premio, assegnato nell’ambito della terza edizione di “Italia Destinazione Digitale”, è legato ai risultati delle ricerche che si basano su dati raccolti in tempo reale dal web, sugli oltre tredici milioni di recensioni analizzate.

“E’ la conferma – evidenzia il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci a commento di quanto emerso al TTG – che le politiche messe in campo dal nostro governo in materia di turismo si stanno rivelando vincenti. Anche i dati trimestrali di Bankitalia, relativi ai visitatori stranieri, confermano un trend in forte crescita, rispetto allo scorso anno. Un’analisi che testimonia come il brand Sicilia sia quanto mai appetibile nel panorama turistico internazionale”.

La Sicilia, quindi, stando a quanto rimarcato al TTG piace sempre di più ai turisti di tutto il mondo. E la punta di diamante dell’isola agli occhi dei visitatori provenienti da ogni angolo del pianeta è sempre Taormina, che anche nel 2018 si appresta a raggiungere e superare quota Un milione di presenze nelle strutture turistiche ricettive ed extra-ricettive. Numeri ancora più stratosferici se si considera anche il movimento “mordi e fuggi” di chi trascorre anche soltanto poche ore in città, senza pernottare. Sommando le due tipologie di flussi si arriva alla esorbitante quota di oltre 3 milioni e mezzo di persone annualmente presenti per le strade di Taormina.

© Riproduzione Riservata

Commenti