Festa a Trappitello per i 25 anni di sacerdozio di padre Tonino

7504

Grande festa a Trappitello per il 25esimo anniversario di ordinazione sacerdotale del parroco di Trappitello, padre Tonino Tricomi, punto di riferimento per la comunità locale ed anche rettore del santuario diocesano Maria Santissima della Catena a Mongiuffi Melia.

L’abbraccio e l’affetto della comunità della Parrocchia Sacro Cuore di Gesù – Santa Venera di Trappitello e di tanti cittadini, alla presenza delle autorità di Taormina, ha reso omaggio con affetto e gratitudine all’impegno quotidiano di padre Tonino, che nella cittadina taorminese si è reso in questi anni promotore di importanti iniziative religiose e sociali. Nell’occasione era presente l’Arcivescovo di Messina, Mons. Giovanni Accolla, e c’era il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, il vicesindaco di Taormina, Enzo Scibilia ed anche il sindaco di Castelmola, Orlando Russo ed hanno preso parte a questo momento di festa altri amministratori dell’hinterland ionico-alcantarino.

Al termine della celebrazione eucaristica, attraverso alcuni interventi istituzionali, è stato espresso vivo apprezzamento per l’opera di padre Tonino, che nei giorni scorsi ha anche festeggiato i suoi 50 anni. Un abbraccio sincero ha unito le comunità parrocchiali di Trappitello, con quelle del comprensorio a partire da Gallodoro e Mongiuffi dove padre Tonino si prende cura del Santuario della Madonna della Catena.

“Questo 25° anniversario è una nuova ripartenza – ha evidenziato il parroco -. L’Amministrazione, impegnandosi a donare alla parrocchia l’immobile sorto negli anni 80 come casa per anziani e mai finito, ci permetterà di continuare ad operare nella carità per i più “piccoli”. “Forti di giorni intensi di preghiera, di riflessione e di momenti gioviali e di fraternità – è il messaggio rivolto dalla comunità a padre Tricomi -, vogliamo adorare Dio per ringraziarlo di queste forti esperienze e affidarci alla Madonna affinchè continui a guidare i passi di padre Tonino e della nostra comunità”.

© Riproduzione Riservata

Commenti