Palazzo dei Giurati
Palazzo dei Giurati, sede del Comune di Taormina

Si fa sempre più critica la situazione dell’organico del Comune di Taormina, dove gli uffici comunali si vanno sguarnendo con una progressiva serie di pensionamenti che acuiscono carenze già in atto da anni in alcuni settori strategici. L’emergenza della Polizia locale ridotta ad avere in organico soli 6 agenti non è l’unico problema da affrontare. E l’ente locale, bloccato dalle difficoltà finanziarie, non può procedere al momento a delle nuove assunzioni. Ad incidere è soprattutto la condizione di predissesto che al momento bloccherebbe qualsiasi ipotesi di nuove assunzioni anche per il 2019, con la probabilità che questa fase di impasse si protragga poi anche al 2020. Il Comune di Taormina attende il parere della Corte dei Conti e del Ministero dell’Interno sul piano di riequilibrio, che andrà anche rimodulato a breve e allora i tempi per una svolta si allungano.

“Il Comune di Taormina in questo momento non ha possibilità di assumere nuovo personale – spiega l’assessore al Bilancio e al Personale – Giuseppe Caltabiano -. Bisogna ancora approvare tre bilanci, ovvero il bilancio consuntivo 2016 e quello 2017 ed il previsionale 2018. La normativa nazionale fa divieto ai Comuni che non sono in regola con la tempistica nell’approvazione dei bilanci di fare qualsiasi tipo di assunzione. Nella pianta organica il Comune di Taormina ha una previsione di 159 posti, di cui ne sono coperti attualmente 108. Quindi c’è un fabbisogno di 51 unità, posti vacanti che non possono essere occupati per i ritardi che si sono occupati nell’approvazione dei bilanci. E c’è questo problema nonostante il Comune di Taormina abbia le risorse economiche necessarie e sebbene questo Comune rientra nei parametri delle capacità di assunzioni”.

Emblematico, come si sa, è il problema della Polizia locale che dovrebbe avere un organico previsto negli Anni Novanta di oltre 30 unità ma oggi ne ha disponibili soltanto 6. In questo caso, in assenza di rinforzi, si rischia da qui ai prossimi due o tre anni addirittura il declassamento del Corpo di Polizia locale di Taormina. Ma la dotazione organica appare insufficiente anche in alcune aree comunali come l’Ufficio Tecnico, come la Ragioneria e l’Anagrafe. E, intanto, i pensionamenti continuano.

© Riproduzione Riservata

Commenti