indagini della Polizia locale

Istituire un unico Comando di Polizia locale intercomunale per le municipalità dell’Unione dei Comuni. La proposta verrà avanzata al tavolo dell’Unione dei Comuni Taormina-Naxos dal sindaco di Castelmola, Orlando Russo, che in vista dell’ingresso della Perla dello Ionio nel sodalizio comprensoriale avanzerà l’idea di dotare i centri abitati della zona di un solo Comando dei Vigili Urbani. L’Unione dei Comuni di cui fanno attualmente parte Giardini, Castelmola, Letojanni, Mongiuffi Melia e Gallodoro, come detto, dovrebbe a breve vedere l’ingresso di Taormina ed è in questa ottica che Russo propone una soluzione destinata a far discutere.

“E’ arrivato il momento di dotare i nostri Comuni di una struttura unitaria per la gestione della viabilità – afferma il sindaco di Castelmola – e la soluzione non può che essere quella di istituire un Comando di Polizia locale che sia unico e che valga nei vari Comuni in modo da dare vita ad una conduzione integrata dei servizi e delle attività sul territorio”. “Al momento – continua Russo – ci sono Comuni come i nostri che sono praticamente uniti l’uno all’altro in diverse zone, come le contrade, e dove però, a distanza di poche centinaia di metri, permangono talvolta due modi di differenti di gestire il territorio. Ecco perché questa soluzione che porterò al tavolo dell’Unione dei Comuni e che già nei prossimi giorni prospetterò al sindaco di Taormina, Mario Bolognari, intende essere un modo per iniziare realmente a fare sistema e ad interpretare questo comprensorio con una voce univoca e con delle logiche di governo concretamente condivise. La svolta può partire anche da qui e sono fiducioso sul fatto che l’idea possa essere valutata in termini positivi dai miei colleghi”.

Al momento c’è un fattore che già accomuna le Amministrazioni della zona ed è la carenza di vigili urbani. A Taormina sono rimasti in 6, nella capitale del turismo siciliano, e Castelmola certamente non sorride nemmeno. “Il nostro – evidenzia Russo – è un piccolo centro ma credo sia eloquente dire che siamo rimasti con un solo vigile e 2 ausiliari. Se Taormina aderirà a breve all’Unione, a quel punto potremo chiedere tutti i 6 Comuni insieme delle risorse economiche alla Regione e all’Europa per potenziare questo settore e la relativa dotazione organica”.

© Riproduzione Riservata

Commenti