il vicesindaco Enzo Scibilia

Dopo l’avvenuta ripulitura delle vasche dell’acquedotto di Trappitello di giovedì scorso, il Comune fa il punto della situazione e ipotizza possibili interventi di ammodernamento degli impianti. Al termine delle operazioni che hanno comportato temporanei disagi qualche giorno fa nella popolosa cittadina, il vicesindaco ed assessore ai Lavori pubblici, Enzo Scibilia, allontana intanto le voci di nuovi problemi in vista per il sistema idrico di Taormina.

“Abbiamo pulito le vasche dell’acquedotto con un intervento a carattere esclusivamente preventivo. L’ho detto e lo ribadisco che questi lavori, d’altronde, non venivano fatti da parecchi anni. L’iniziativa che abbiamo inteso effettuare non era dovuta ad emergenze di alcun genere, semmai si è trattato di opere poste in essere per prevenire i batteri. L’igiene è alla base di tutto, tanto più quanto si parla di un ambito così delicato, e noi ci siamo mossi in questa direzione, concentrando l’attenzione sul fondo delle vasche e sulla relativa ripulitura generale degli impianti. Ribadiamo che non sussiste nessun tipo di criticità e non c’è da preoccuparsi come qualcuno va dicendo”. la precazione non è ma abbastanza
Scibilia ha anche aperto alla prospettiva di un piano di interventi da porre, comunque, in atto per un ammodernamento degli impianti.

“E’ un’ipotesi che prendiamo certamente in considerazione e che valuteremo nei prossimi mesi. Al momento non c’è una necessità immediata di andare ad intervenire. Vedremo se ci sarà la possibilità di incrementare la portata dell’acqua disponibile, faremo anche le relative valutazioni di carattere economico sulle cifre che potrebbero occorrere per migliorare la funzionalità degli impianti”.

“Ricordiamoci che nella pompa di contrada Santa Filomena siamo già riusciti a rendere disponibili 25 litri di acqua al secondo in più (che vanno a riguardare Taormina centro), passando cioè da una portata di 75 litri a 100 litri e con un risparmio di 13 kw giornalieri. E’ un risultato importante che ha consentito di migliorare la situazione nella stagione turistica. Va dato atto all’impegno del personale dell’acquedotto che sta collaborando attivamente”.

la vasca di Trappitello ripulita il 20/09/2018

© Riproduzione Riservata

Commenti