via libera al servizio mensa a Taormina

Inizierà il prossimo 1 ottobre la mensa scolastica a Taormina e nelle frazioni. La Giunta comunale ha infatti deliberato lo stanziamento delle somme atte a garantire l’attivazione del servizio, che prenderà il via tra due settimane in modalità provvisoria con affidamento temporaneo sino a dicembre. Si tratta di una questione che mette in apprensione le famiglie dei bambini ormai da tanto tempo e che ad inizio delle lezioni vede puntualmente i genitori auspicare una maggiore stabilità del servizio.

La casa municipale ha previsto, in assenza al momento del bilancio (deve ancora arrivare in Consiglio il previsionale 2017 che il Comune avrebbe dovuto approvare già lo scorso marzo) l’avvio temporaneo della refezione per coprire la prima parte dell’anno scolastico, dal 1 ottobre sino al 29 dicembre 2018.

La spesa complessiva prevista dall’assessorato alla Pubblica Istruzione, diretto da Francesca Gullotta, per avviare la mensa da qui a fine dicembre e’ di 38 mila 245 euro. L’impegno di spesa e’ relativo a far fronte a 58 giorni di attività didattica per 140 bambini. Proprio nell’ottica della discussione in Consiglio comunale sul bilancio, che potrebbe essere effettuata a ottobre, nel frattempo il Comune dovrà iniziare a predisporre le procedure relative alla gara d’appalto per la mensa al fine di coprire poi la seconda parte dell’anno scolastico. Nel 2019, da gennaio a giugno, la spesa da sostenere supererà i 40 mila euro e non ci sarà possibilità di fare un altro affidamento diretto del servizio.

Nel dettaglio, il Comune coprirà quindi, al momento, le spese con la fornitura di 8 mila 120 pasti ad un costo stimato di 4,71 euro a pasto. Il servizio interesserà gli alunni della scuola dell’infanzia del centro e delle frazioni, tenendo conto delle richieste delle famiglie che avevano sollecitato l’avvio in tempi brevi della mensa e temevano dei ritardi. La refezione scolastica servirà a facilitare l’accesso e la frequenza alle attività pomeridiane che, durante la settimana, si protraggono quotidianamente sino alle 16.30.

© Riproduzione Riservata

Commenti