Parcheggio Lumbi di Taormina
il parcheggio Lumbi di Taormina

Boom di veicoli nei parcheggi comunali di Taormina nella stagione turistica 2018 che si avvia alla fase conclusiva. Sono stati infatti 189 mila 935 i veicoli che hanno posteggiato nei mesi di giugno, luglio e agosto nei parcheggi Lumbi, Porta Catania, e al parcheggio coperto di Mazzarò.

Quasi centomila veicoli, esattamente 98 mila 873, hanno parcheggiato ad agosto nelle strutture gestite dall’Azienda Servizi Municipalizzati. Nel mese di luglio i veicoli conteggiati al Lumbi e al Porta Catania sono stati 53 mila 708 e a giugno invece 37 mila 354. In totale, dunque, i 189 mila e 935 veicoli della stagione estiva di questo anno superano il dato dello scorso anno, con 10 mila veicoli complessivi in più rispetto ai 179 mila 730 del periodo giugno-luglio-agosto 2017.

Da notare anche come nell’arco di due anni i numeri degli utenti in sosta nei parcheggi comunali siano nettamente cresciuti. Nel 2016 i mezzi parcheggiati al Porta Catania e al Lumbi, nel medesimo trimestre estivo di maggiore affluenza turistica, erano stati 149 mila 695. Si e’ registrato dal 2016 a oggi un aumento di 40 mila veicoli in sosta nei posteggi comunali a conferma di un vero e proprio assalto del “mordi e fuggi” a Taormina nei 90 giorni più movimentati.

I numeri rappresentano un eloquente termometro della situazione sul gran pienone che ha avuto Taormina, con delle serate in cui nella Perla dello Ionio i parcheggi sono rimasti completamente sold out per diverse ore. Il maggior afflusso di persone si e’ registrato in concomitanza con i grandi appuntamenti al Teatro Antico, i concerti e i vari spettacoli che hanno portato in città e di riflesso nei parcheggi una media di 4-5 mila persone a sera.

E’ stato un periodo di tour de torce per l’Azienda Servizi Municipalizzati, una fase soprattutto di massimo sforzo per tutta la città con tanti mezzi che, non trovando posto nei parcheggi comunali, si sono poi riversati verso altre aree del paese come ad esempio la limitrofa Via Garipoli (con la sosta in prossimità della galleria paramassi per chi rimaneva fuori dal Lumbi) ma anche in altri punti come la Via Kitson (per gli utenti che trovavano invece già completo il parcheggio Porta Catania).

Proprio per cercare di fronteggiare l’assalto estivo del “mordi e fuggi” che cresce di anno in anno a Taormina, il Comune sta accelerando per attuare dal 2019 un nuovo piano di viabilità che prevede le Ztl e le telecamere con ingresso veicolare in centro storico che verrà quindi consentito ai soli residenti.

© Riproduzione Riservata

Commenti