prosegue la stagione dei bus crociere a Taormina

Il turismo delle crociere non si ferma. Si prospetta un’ulteriore invasione di crocieristi a Taormina nel mese appena iniziato. A settembre sono attesi, infatti, nella Perla dello Ionio oltre 6 mila vacanzieri che raggiungeranno la città a bordo di circa 130 bus dopo essere sbarcati con navi nei porti di Catania, Messina e Giardini Naxos. Si va verso un altro mese che si preannuncia frenetico per questo movimento “mordi e fuggi”. Ad agosto i bus giunti a Taormina sono stati addirittura più di 12 mila con un assalto di circa 250 pullman.

Numeri significativi ai quali si aggiungono gli 8 mila 500 croceristi arrivati a Taormina a luglio e gli oltre 8 mila 700 giunti nella Città del Centauro lo scorso giugno. Complessivamente, quindi contando il periodo che va da giugno ad agosto e il mese appena iniziato si parla di un movimento di almeno 35 mila turisti delle crociere che hanno raggiunto in pullman Taormina nella stagione turistica 2018. Il flusso dei bus che arrivano a Taormina è da sempre molto atteso dai commercianti e dagli operatori economici del luogo.

Le crociere sono per tanti versi “croce e delizia” del turismo locale perché c’è anche chi sostiene che si tratti di un turismo che genera soltanto momenti di caoticità in paese senza grandi ritorni per il commercio. E, in tal senso, viene spesso contestata soprattutto la tempistica abbastanza stretta e limitata che viene concessa ai croceristi per poter acquistare qualcosa in città, con un programma che prevede in primis la immancabile visita al Teatro Antico e poi, a seguire, uno spazio contingentato per fare shopping nel centro storico di Taormina.

Ma, alla fine, oltre le lamentele di rito, sono numerosi i commercianti che attendono impazienti e con tanta attenzione il calendario delle varie mensilità che viene diffuso da Asm (l’Azienda Servizi Municipalizzati gestisce i parcheggi comunali) per comunicare le date in cui i bus crociere approderanno nel “salotto” di Taormina. I flussi vengono ritenuti più congeniali ai commercianti della zona nord o sud di Taormina a seconda del posteggio in cui arrivano i pullman e cioè se si tratta del parcheggio Porta Catania e o se invece del Lumbi.

In questo mese i flussi inizieranno il 4 settembre con 12 bus e poi altri 7 il 7 settembre. Saranno ben 18 i pullman attesi a Taormina nella data del 11 settembre e altri 12 il 15 settembre. Nelle date del 17, 18 e 20 settembre raggiungeranno Taormina dieci bus al giorno. E poi ancora altri 14 bus il 25 settembre e 18 bus il 27 settembre. Da notare come tutti i circa 120 bus che sono attesi a Taormina in questo mese arriveranno al parcheggio Porta Catania. Ulteriori arrivi potrebbero aggiungersi in extremis poiché si tratta di un calendario in costante aggiornamento. Il settore delle crociere solitamente prosegue senza sosta la propria attività almeno sino a ottobre, quindi Taormina si appresta a vivere a ritmi ancora intensi la fase finale della stagione 2018 di questo particolare segmento turistico.

© Riproduzione Riservata

Commenti