il vicesindaco Enzo Scibilia

“Il Comune di Taormina provvederà con il massimo impegno possibile all’esecuzione degli interventi necessari al funzionamento dei plessi scolastici in oggetto alle varie problematiche pregresse che abbiamo ereditato”. Lo afferma il vicesindaco ed assessore ai Lavori pubblici, Enzo Scibilia, che ha inviato una nota alla dirigente dell’Istituto Comprensivo 1, Carla Santoro, per rassicurare i vertici della scuola e di riflesso anche le famiglie ed il Consiglio d’Istituto sulla volontà dell’Amministrazione di provvedere alla realizzazione di almeno una parte dei numerosi interventi (circa 80) riguardanti la disastrosa situazione delle scuole di Taormina centro, Trappitello e Mazzeo.

“In riferimento alla segnalazione di interventi urgenti da effettuare nei vari edifici scolastici di Taormina – evidenzia Scibilia in risposta ai lavori sollecitati dalla Santoro agli uffici di Palazzo dei Giurati.-, si comunica che gli interventi relativi alla parte elettrica, saranno realizzati dal personale di Asm. La riparazione degli avvolgibili, degli infissi, la tinteggiatura delle pareti delle aule, la sostituzione dei vetri, la revisione delle scale di emergenza e la sostituzione di serrature e maniglie rotte, saranno effettuati dal nostro personale del Servizio Manutenzione del Comune. Per quanto concerne la revisione dell’impianto antincendio, climatizzazione e controllo del montacarichi, sarà a breve dato incarico a ditte esterne”. Scibilia richiama anche l’iter intrapreso dal Comune per i lavori di ripristino dei pannelli fotovoltaici e dell’impianto di protezione contro le scariche atmosferiche site presso le scuole medie Ugo Foscolo per un importo di 12 mila 500 euro.

“Alla scuola Ugo Foscolo – continua Scibilia – è prevista la sostituzione di plafoniere mal funzionanti e la verifica dell’impianto luci di emergenza. Alla scuola Vittorino da Feltre, nell’unica ala rimasta aperta e che è sede della scuola dell’infanzia, verrà effettuata la rimozione di fili elettrici cadenti. E poi nella scuola dell’infanzia a Mazzeo si andrà ad aumentare l’illuminazione delle plafoniere nell’atrio e nelle aule. Nel plesso di Santa Filomena a Trappitello verranno sostituite le prese d’emergenza e i neon non funzionanti mentre, sempre a Trappitello, nel plesso della scuola primaria e secondaria in Via Francavilla si avrà la sostituzione di alcuni neon, la verifica dell’impianto luci di emergenza, canalizzazione dei fili luce scoperti, e la sistemazione delle prese elettriche”.

Scibilia comunica, inoltre, che il Comune ha previsto “la rimozione di buste di immondizia di materiale depositato presso la scuola “Vittorino da Feltre” e smaltimento di banchi e sedie usurati ubicati presso il deposito del plesso di Trappitello, scuola primaria e secondaria, si comunica che si provvederà ad intervenire incaricando la ditta Mosema, che svolge il servizio di pulitura su tutto il territorio comunale”. “Per quanto riguarda la richiesta di sostituzione della pavimentazione della scuola dell’infanzia di Mazzeo – continua Scibilia -, la sostituzione della rete metallica di delimitazione del campetto di pallavolo e la sostituzione della porta d’accesso al campetto stesso della “Ugo Foscolo”, si comunica che sono state ripristinate nel 2017 e che l’ente ha dato incarico ad una ditta esterna. Mentre per tutte le altre richieste si rimanda all’approvazione del bilancio comunale. Si precisa, infine, che gli interventi riguardanti il plesso di Trappitello, scuola primaria e secondaria, e per la scuola media “Ugo Foscolo” saranno eseguiti entro l’inizio del nuovo anno scolastico 2018-19″.

© Riproduzione Riservata

Commenti