paura sulla A18

Momenti di paura per due ragazze taorminesi che nelle scorse ore percorrevano in macchina l’autostrada A18 in direzione Catania e hanno rischiato di essere colpite da un fulmine. L’episodio si è verificato nella mattinata di ieri, intorno alle ore 10, proprio nei minuti in cui era in corso un diluvio nella zona ionica caratterizzato da una forte attività elettrica.

Una 30enne taorminese si trovava alla guida della propria Mercedes in direzione del casello di Spisone. Con lei c’era in macchina un’amica, coetanea e anche lei di Taormina. Le due ragazze rietravano da un impegno di lavoro ed erano dirette verso casa. avevano appena superato il tratto in cui si trova la frana di Letojanni, quando all’improvviso proprio davanti alla vettura si è scaricato sulla sede stradale un fulmine. Pochi istanti hanno diviso il passaggio della Mercedes dal momento in cui il fulmine è finito con violenza sulla carreggiata. Una questione di pochi secondi.

Per fortuna la vettura non è stata colpita dal fulmine e le due giovani non hanno riportato alcuna conseguenza ma l’episodio ha suscitato comprensibile paura. La conducente è riuscita a mantenere la necessaria lucidità e freddezza e dopo aver fatto una brusca frenata, è riuscita poi prontamente a proseguire il percorso sino a raggiungere il casello di Spisone e quindi Taormina centro.

In quegli stessi minuti, tra l’altro, diversi automobilisti che si trovavano in autostrada hanno preferito fermarsi nelle gallerie, per ripararsi dall’incedere del nubifragio in corso e che veniva accompagnato dalla pericolosa ed intensa attività elettrica in atto.

© Riproduzione Riservata

Commenti