viabilità in tilt a Porta Messina

“Le Ztl possono determinare un cambiamento significativo ed occorre evitare errori nella pianificazione del piano da porre in vigore, noi vogliamo una Taormina che non soltanto possa finalmente trovare delle valide e fattibili contromisure all’odierna condizione di caoticità totale che affligge il territorio ma che possa anche e soprattutto essere più vivibile per i cittadini e per i turisti”. Lo afferma il presidente dell’Associazione Albergatori Taormina, Italo Mennella che preannuncia la presentazione ai vertici di Palazzo dei Giurati di una nota con le proposte degli operatori economici taorminesi sul futuro piano di viabilità che prevede dalla primavera 2019 l’istituzione del sistema con Zone a traffico limitato e telecamere.

“Annunciare una Taormina “smart” – evidenzia Mennella – è una sfida che va affrontata con determinazione e orgoglio ma allo stesso modo con molta attenzione e, già in premessa, in un’ottica imprescindibile di condivisione delle scelte e del percorso da parte di tutti i players, sottolineando all’unisono proprio l’esigenza assoluta di migliorare la vivibilità. Bisogna mettere in atto una fruibilità turistica dedita a una qualità della vita complessivamente migliore, ed il tutto associato ai vari altri fattori complementari che rientrano nelle priorità degli operatori economici di Taormina. Tra questi, ad esempio, l’aspettativa dei commercianti di tariffe più abbordabili nei parcheggi nel periodo di bassa stagione”.

“La proposta delle associazioni – aggiunge Mennella – è da considerarsi solo una ipotesi di massima, una serie di proposte elaborate congiuntamente delle associazioni stesse, quindi parliamo di un punto di partenza, sicuramente perfezionabile in un confronto dinamico, pragmatico e costruttivo tra tutte le parti interessate”.

Nell’ottica di una Taormina “Smart mobility management”, verrà quindi presentato all’attenzione dell’Amministrazione comunale un documento che prevede, in termini di bozza congiunta – da sottoscrivere cioè da Associazione Albergatori Taormina e Federalberghi Extra, Associazione Commercianti Taormina ed Associazione Imprenditori per Taormina – tutte le soluzioni richieste dagli operatori economici per migliorare l’assetto strategico dell’iniziativa della casa municipale.
________________________________________________________________________

Nel dettaglio della bozza congiunta riassuntiva viene ipotizzata l’individuazione di 6 Zone con modalità, livelli ed orari di accesso diversificati. ZONA LIBERA, ZONA GIALLA, ZONA ARANCIONE, ZONA VERDE, ZONA VILLAGONIA e ZONA MAZZEO

ZONA LIBERA (per legge): SS114 e SP10 e alcune limitrofe strade di accesso alle altre zone ZTL:  Via Garipoli, Tunnel Monte Tauro, Via Crocefisso da Villagonia fino alla rotonda Tunnel Via Kitson, Via Kitson, Via Von Gloden e la strada provinciale SP10 (Via Pirandello – Via Leonardo da Vinci): transito libero per tutti con parcheggio per non residenti solo su strisce blu, a pagamento.

ZONA GIALLA: tratto Parcheggio Lumbi – Porta Pasquale – Via San Pancrazio – Via Guardiola Vecchia (solo nel tratto dall’ingresso rampa Hotel Sirius all’incrocio Via San Pancrazio/Parcheggio Porta Pasquale): transito libero per tutti e sosta per non residenti consentita solo nel Parcheggi Lumbi e Porta Pasquale ed eventuali strisce blu, a pagamento.
________________________________________________________________________

ZONA ARANCIONE: da Arco dei Cappuccini (telecamere ZTL) a Via Cappuccini, Via Dietro Cappuccini, Via Matteotti, Piazza Cacciola, Via Salita delle Ginestre, e Via Fontana Vecchia, Via F.Atenasio, Via D.H.Lawrence e Contrada Tirone.
________________________________________________________________________

ZONA VERDE, ZTL (centro storico): Corso Umberto – Via Teatro Greco – Via Timeo – Via Giovanni Bosco, Via Dionisio I (telecamera ZTL) – Piazza.S.Antonio – Via Crocefisso nel solo tratto dalla rotonda Parcheggio Porta Catania (telecamera ZTL) a Piazza S.Antonio – Via Toselli – Via Sesto Pompeo – Via Fazzello – Via Pietro Rizzo-Via Damiano Rosso – Via Bonifacio – Via Roma – Via Bagnoli Croce – Via Di Giovanni – Via Iallia Bassia – Via Calapitrulli – Via Giardinazzo

CHI PUÓ ACCEDERE: L’accesso alla ZTL ZONA GIALLA non può essere limitato per legge.
Alla fine di questa esposizione si suggeriscono 2 modifiche su parti limitrofe ma non di pertinenza SP10 apponendo segnaletica “solo residenti” e due segnalazioni relative a 2 criticità.
_______________________________________________________________________

L’accesso ZTL alla ZONA ARANCIONE e alla ZONA VERDE è riservato ai residenti/domiciliati che vi possono accedere con qualsiasi veicolo, ai possessori di pass, a chi è inserito nella “lista bianca”, ai clienti delle strutture ricettive che vi possono accedere con qualsiasi veicolo.

Per ‘Residenti’ si intendono tutti coloro che hanno residenza legale entro l’area o lungo le strade perimetrali della ZTL, e coloro che hanno assunto domicilio come seconda casa o domicilio temporaneo per lavoro o cure mediche.

I non residenti/domiciliati aventi necessità di lavoro, studio e salute possono accedere purché abbiano una vettura elettrica o muniti di Pass. I cittadini con ridotta mobilità, i medici convenzionati con il SSN, solo se in servizio, e i cittadini che necessitano di cure mediche continuative possono accedere con qualsiasi veicolo.

Veicoli che potranno entrare in tutte le zone senza specifico permesso (pass) e senza limitazioni di orario sono:

Veicoli di soccorso e di forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza); veicoli per casi di imprevista urgenza e riconosciuta necessità; Taxi e NCC con residenza societaria nel comune di Taormina per il trasporto passeggeri e/o bagagli; veicoli a servizio di persone con limitate o impedite capacità motorie che espongono il cartello di residenti e di portatori di handicap; biciclette.

Inoltre se si vogliono aggiungere i motorini, allora solo quelli elettrici oppure prevedendo ulteriori parcheggi per motorini nei parcheggi comunali e nelle zone di ingresso al centro urbano fuori dalle 2 Zone arancione e verde); carro attrezzi e carro funebre in servizio di onoranze; veicoli di clienti di alberghi e strutture ricettive autorizzate con licenza. Il cliente è considerato residente temporaneo e quindi potrà entrare con il suo veicolo di proprietà o a noleggio quando  vi accede per la prima volta, limitatamente per operazioni di scarico e carico bagagli e/o vi accede esponendo in modo visibile la certificazione dell’albergo-struttura ricettiva attestante che il cliente ha un parcheggio prenotato e che può essere solo interno alla struttura oppure in garage, quindi non su suolo pubblico e non sui “parcheggi hotel” loro assegnati da ordinanze precedenti (strisce gialle esistenti) che rimangono solo per uso carico-scarico bagagli.

In ambedue i casi a) e b) la struttura ricettiva autorizzata notificherà giornalmente
all’ufficio competente le targhe dei clienti arrivati quel dato giorno. La registrazione dovrà avvenire esclusivamente per via telematica entro 24 ore dall’arrivo e dovrà specificare se il loro accesso alle 2 ZONE ZTL era solo di carico-scarico oppure di parcheggio prenotato per come sopra specificato. Deve essere possibile inserire anche la lunghezza prevista del soggiorno del turista=residente temporaneo per evitare multe al cliente alloggiato che esce e rientra nella ZTL dopo una escursione giornaliera.

Veicoli che potranno entrare H24 in tutte le zone muniti di specifico permesso:
i dipendenti degli alberghi e delle aziende ricettive, di ristoranti, bar, negozi (etc …) se non residenti potranno transitare, ma solo se in possesso di un regolare contratto di assunzione. Non avendo diritto di occupare parcheggi per residenti, dovranno esibire prova di disporre un posto auto loro riservato nelle strutture ove lavorano oppure nei parcheggi comunali. I gestori dovranno potersi procurare il relativo posto auto del personale assunto a prezzo agevolato nei parcheggi comunali.

Fornitori, trasportatori, ditte specializzate in manutenzione all’interno di orari prestabiliti

Proposta: fornitori e trasportatori ore 05:00-20:00 (escluso Corso Umberto)
ditte di manutenzione tecnica H24.

“Lista Bianca”: Prevedere un pass ZTL gratuito per le categorie inserite nella “Lista Bianca”. Le categorie previste per la “lista Bianca” sono:

Enti pubblici e società ad essi collegati: Autoambulanze e medici in visita domiciliare; Persone con limitata o impedita capacità motoria; Titolari di Servizi di Car sharing; Titolari di TAXI, NCC noleggio con conducente e minibus fino a 19 posti di ditte autorizzate(licenza) aventi residenza sociale nel Comune di Taormina; Titolari di veicoli a Trazione elettrica; Polizie Private e portavalori
________________________________________________________________________

ZONA VERDE: Corso Umberto e Via Teatro Greco: solo orari carico e scarico (ordinanze vigenti)

Altre Zone Verdi: Via Dionisio I (telecamera ZTL) – Pzza.S.Antonio – Via Crocefisso nel solo tratto dalla rotonda Parcheggio Porta Catania (telecamera ZTL) a Piazza S.Antonio – Via Toselli – Via Sesto Pompeo – Via Fazzello – Via Pietro Rizzo-Via Damiano Rosso – Via Bonifacio – Via Roma – Via Bagnoli Croce – Via Di Giovanni – Via Iallia Bassia – Via Calapitrulli – Via Giardinazzo

Limitazioni orarie alta stagione dal 1.marzo al 2 novembre e dal 24 dicembre al 6 gennaio:
da lunedì a giovedì dalle 20 alle 6 del giorno successivo; venerdì, sabato, prefestivi e serate eventi, dalle 18 alle 6 del giorno successivo; domenica e festivi, dalle 11 alle 6 del giorno successivo.

Limitazioni orarie bassa stagione dal 7 gennaio al 28 febbraio e dal 2 Novembre e al 23.dicembre: da lunedì a giovedì dalle 20 alle 6 del giorno successivo;
venerdì, sabato e prefestivi, dalle 18 alle 6 del giorno successivo;
domenica e festivi, dalle 14 alle 6 del giorno successivo.
________________________________________________________________________

ZONA ARANCIONE

LIMITAZIONI ORARIE: (in questa fase sono identiche a quelle proposte per la ZONA VERDE, ma potrebbero essere anche meno restrittive)

Limitazioni orarie alta stagione dal 1.marzo al 4 novembre e dal 24 dicembre al 6 gennaio:
da lunedì a venerdì dalle 20 alle 6 del giorno successivo; sabato, prefestivi e serate eventi, dalle 16 alle 6 del giorno successivo; domenica e festivi, dalle 11 alle 6 del giorno successivo.

Limitazioni orarie bassa stagione dal 7 gennaio al 28 febbraio e dal 4 Novembre e al 23.dicembre: da lunedì a venerdì dalle 20 alle 6 del giorno successivo; sabato, prefestivi e serate eventi, dalle 18 alle 6 del giorno successivo; domenica e festivi, dalle 14 alle 6 del giorno successivo.

NCC non residenti: Individuare posti carico-scarico (ma non sosta) per gli NCC (noleggio con conducente) superiori a 5 posti (driver compreso) intestati a soggetti non residenti o società non aventi sede legale nel comune di Taormina.
________________________________________________________________________

ZONA TAORMINA MARE

ZONA VILLAGONIA: si consiglia di incentivare/promuovere con tariffe agevolate l’uso parcheggio Stazione FS)Villagonia gestito dalla SAIS con servizio navetta fino a Mazzeo e ritorno. Si potrebbe inoltre rendere più fruibile il parcheggio dietro l’Hotel Corallo (ex cava) attrezzandolo con pensiline ombreggianti e includendo una fermata della navetta SAIS per Mazzeo e ritorno. Nel periodo della stagione balneare il numero di corse dovrebbe essere adeguato ai flussi.

ZONA MAZZEO: Le proposte della zona Taormina Mare-Mazzeo sono ancora da definire nei dettagli sentendo gli albergatori, i commercianti ed i ristoratori coinvolti.

Ipotesi di 2 ZONE: ZONA ARANCIONE e ZONA VERDE con modalità simili a Taormina Centro.
__________________________________________________________

PROPOSTA POSIZIONAMENTO TELECAMERE ZTL:

Rotonda Lumbi
Via Porta Pasquale in discesa
Porta Messina
Arco dei Cappuccini
Ingresso Via Timeo
Via L.Da Vinci incrocio Via Dionisio Primo
Via L.Da Vinci incrocio Via Von Gloden
Via Gloden incrocio Via Kitson
Rotonda Parcheggio Porta Catania
Frazione di Mazzeo: da definire

SUGGERIMENTI e SEGNALAZIONI

Oltre alle telecamere necessarie per l’introduzione della ZTL, viene suggerita l’aggiunta di altre telecamere di sorveglianza posizionate nelle zone critiche non coperte.

ZONA GIALLA: 2 suggerimenti ed una segnalazione:

L’accesso alla Ztl ZONA GIALLA non può essere limitato per legge. Si suggeriscono 2 eccezioni su parti limitrofe ma non di competenza provinciale apponendo segnaletica “solo residenti”. L’’accesso alla Via Guardiola Vecchia nel tratto dal Belvedere fino all’ingresso rampa Hotel Sirius deve essere consentita esclusivamente ai residenti in quel tratto. Interdire ai non residenti la Via Porta Pasquale dall’incrocio con Via Garipoli a scendere verso il Piano Porto.

SP10/Via Leonardo da Vinci: Per quanto riguarda la SP10/Via Leonardo da Vinci, con il proliferare di B&B, case vacanze etc, si segnala che vetture parcheggiate alla meno peggio creano giornalmente problemi di traffico agli autobus. Necessita inoltre coordinare gli orari delle corse degli autobus di linea Interbus con quelli Hop on/Hop off che viaggiano spesso allo stesso orario creando continuamente ingorghi alla circolazione.

Tratto Rotonda Parcheggio Porta Catania – Piazza S.Antonio: esaminare la possibilità di prevedere per gli alberghi della zona la possibilità di organizzare/potere percorrere in sicurezza quei 40 metri il giorno dell’arrivo anche in discesa per poter parcheggiare l’auto al Porta Catania dopo l’operazione di scarico bagagli. La stessa esenzione consentirà al furgone degli alberghi di fare saltuariamente carico e scarico bagagli dei gruppi che arrivano al Porta Catania. Lo stesso vale per l’autovettura che quotidianamente accompagna i clienti di un albergo della zona con problemi di deambulazione da e per la piscina dell’hotel.
________________________________________________________________________

SEGNALETICA: Si suggerisce di posizionare cartelli limite velocità 50 Kmh in tutto il centro urbano e autovelox. In punti critici e/o pericolosi (se legalmente possibile) anche limiti di meno di 50 KMh ed in particolare:
Via San Pancrazio, Via Pirandello, Porta Messina, Via Dietro Cappuccini e limitrofe, Via L.Da Vinci, Piazza S.Antonio, Via Roma, Via Bagnoli Croce e limitrofe e su tutto il tratto zona balneare da Isola Bella a Spisone. Ai 2 estremi della zona balneare da Isola Bella a Spisone, visti i recenti gravi incidenti, si suggerisce l’introduzione di una segnaletica digitale luminosa al led indicante il limite velocità zona balneare.

Si suggerisce di posizionare cartelli divieto uso segnalatori acustici (clacson) in tutto il centro urbano, a Mazzeo e lungo tutta la zona balneare di Isola Bella-Mazzarò-Spisone.
________________________________________________________________________

CARICO E SCARICO MERCI IN CORSO UMBERTO: Sin dalle prime ore della mattina e fino alle 10:00 lungo il corso Umberto vige un caos totale che certo non contribuisce a dare una bella immagine di Taormina ai tanti turisti stranieri che già dalle prime ore vorrebbero poter passeggiare o fare footing o comunque godersi la mattinata . L’ideale sarebbe la costituzione di una piattaforma che possa ricevere le merci destinate ai locali esistenti sul corso e nelle vie limitrofe, che verrebbero distribuite con mezzi elettrici in orari prestabiliti. Questo potrebbe comportare un costo a carico dei fruitori di detto servizio che potrebbe in qualche misura essere compensato da una minore fiscalità, e d’altro parte si creerebbero nuovi posti di lavoro (per esempio una cooperativa di giovani che gestirebbero le consegne). Nell’immediato sarebbe opportuno, in presenza dei dissuasori, anticipare la chiusura del corso a tutti i veicoli di almeno un’ora, in maniera tale che alle 9:00 il corso sia sgombro.

________________________________________________________________________

TARIFFE PARCHEGGI COMUNALI: Si suggerisce di rivedere le tariffe dei Parcheggi Comunali con l’introduzione della ZTL i parcheggi comunali lavoreranno con un maggiore tasso di occupazione annuale che deve essere compensato da prezzi amministrati e tariffe convenzionate: per i clienti di strutture ricettive che soggiornano in città; per coloro che hanno un regolare posto di lavoro nel centro storico; per evitare di scoraggiare con tariffe alte chi desidera venire a Taormina per passeggio, shopping e servizi ristorazione.

© Riproduzione Riservata

Commenti