fondi per le persone che necessitano di aiuto

Il Comune di Taormina, con atto firma dell’assessore ai Servizi sociali, Francesca Gullotta, ha assegnato 24 mila euro agli uffici comunali dell’Area Servizi alla Persona, diretti da Giuseppe Cacopardo, per garantire il servizio di assistenza economica in favore dei soggetti bisognosi per l’anno 2018.

“Vi è specifica richiesta di soggetti residenti – evidenzia la prof.ssa Gullotta – che si trovano in situazione di disagio derivante da mancanza totale o inadeguatezza del reddito rispetto al fabbisogno del proprio nucleo familiare ed è stata formulata, quindi, istanza al Comune di attivazione di un sostegno economico da parte dell’ente locale”.

Si evince, quindi, una necessità economica di diversi taorminesi ai quali la casa municipale intende fare fronte garantendo un supporto economico per affrontare il momento di difficoltà. L’obiettivo è quello di aiutare i soggetti aventi bisogno ad avere un livello di autosufficienza economica, in ottemperanza agli interventi e servizi sociali che il Comune può porre in essere sul contrasto alla povertà.

Da qui l’erogazione di un fondo per soggetti e nuclei familiari che versano in uno stato di disagio ed esposti al rischio di emarginazione sociale. Sull’argomento è stata trasmessa dagli uffici all’assessore Gullotta apposita relazione ed è stato deciso di assegnare al servizio in oggetto la citata somma complessiva pari a 24 mila euro. L’iter richiama il regolamento per la disciplina degli interventi di assistenza economica e socio assistenziale “in favore dei soggetti bisognosi” esitata con delibera del 19 aprile scorso dal Consiglio comunale che ha definito ed aggiornato i criteri di erogazione del sostegno economico per le persone in condizioni di disagio sociale.

© Riproduzione Riservata

Commenti