Uomo cosparge di benzina la sua ex a Giardini
ancora un episodio di violenza contro una donna

Ennesimo gravissimo episodio di violenza verso una donna. Un uomo di 57 anni di Giardini ha infatti dato fuoco stamattina alla sua ex compagna lanciando del liquido infiammabile contro di lei e contro il suo nuovo convivente. Il fatto è avvenuto nella zona di contrada Calcarone. E’ lì che intorno alle 8.30 del mattino, stando ad una prima ricostruzione dei fatti, l’aggressore avrebbe incontrato la donna e sarebbe poco dopo scaturita un’accesa discussione con la sua ex, una 49 enne di origini bulgare. La discussione è poi degenerata e l’uomo ha deciso di dare fuoco alla donna, lanciando del liquido infiammabile contro la malcapitata e verso il suo convivente, un 49 enne di Mascali. L’aggressore si è dato subito alla fuga.

Immediati i soccorsi. Sul posto si sono portati i medici della postazione di Taormina del 118, il 118 di Letojanni e sono giunti i Carabinieri della Compagnia di Taormina con i militari della locale stazione di Giardini Naxos. La donna è stata trasferita al Cannizzaro di Catania e poi al Centro Grandi Ustioni di Palermo. Si trova adesso in condizioni critiche, in prognosi riservata, con ustioni sul 50% del corpo. Al Cannizzaro di Catania si trova il suo convivente con ustioni sul 30% del corpo.

L’aggressore è stato, intanto, rintracciato e tratto in arresto nel suo comune di residenza, a Mascali, dai Carabinieri della Compagnia di Giarre. Determinante è stata, in tal senso, l’attività dei Carabinieri della Compagnia di Taormina che hanno trasmesso ai militari etnei le generalità del ricercato, fornendo ai colleghi le relative indicazioni con elementi investigativi che hanno portato poi all’arresto.

© Riproduzione Riservata

Commenti